Serie B – Il Crotone prende il volo, il Cagliari cade allo “Scida”

Serie B – Il Crotone prende il volo, il Cagliari cade allo “Scida”

Commenta per primo!

Il Cagliari esce sconfitto dalla sfida dello “Scida”, battuto 3-1 dal Crotone che così diventa la nuova capolista. Nel match clou della 22a giornata i rossoblù di Rastelli cedono ai calabresi di Ivan Juric che si dall’avvio hanno dimostrato di voler fare bottino pieno per effettuare il sorpasso ai danni dei sardi. Partita difficile per gli isolani che hannom pagato anche le due espulsioni nella ripresa che hanno reso impossibile la rimonta. Grazie a questa vittoria ora il Crotone guida la classifica con 48 punti, due in più degli avversari di questa sera. Pronti via ed il Crotone si porta immediatamente in vantaggio. Al 2′ Stoian crossa dalla sinistra e Budimir sorprende Storari, autore di una uscita non proprio perfetta. Al 22′ il pareggio degli isolani. Giocata di fino di Joao Pedro, che serve un pallone d’oro con il tacco a Farias. Il suo tiro con l’esterno della punta del piede non da scampo a Cordaz. I calabresi, però, prima del riposo si riportano avanti. Lancio lunghissimo per Stoian. Pisacane fallisce l’anticipo e il numero due serve Martella che con scaglia in fondo al sacco. Crotone negli spogliatoi in vantaggio per 2-1. All’8′ della ripresa match ancor più in salita per i sardi. Balzano, già ammonito, stende Balasa, prende il secondo giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica. Il Crotone ha vita facile ed alla mezzora triplica: tiro in diagonale di Budimir, Storari respinge ma la palla finisce sui piedi di Ricci che da due passi insacca. Due minuti pià tardi rigore per i calabresi e rosso per Krajnc reo del fallo di mano. Ma dal dischetto Salzano fallisce la rete del possibile 4-1.
A chiudere la giornata l’altro posticipo tra Virtus Entella ed Ascoli, finito con il successo dei liguri per 4-0. Al 28′ l’Entella passa in vantaggio. Sestu sulla fascia destra ruba palla a Jankto e gihto sul fondo crossa al centro per Masucci che approfitta di un errore di Mitrea e infila Svedkauskas. Due minuti più tardi Caputo è atterrato in area da Svedkauskas. Rigore per l’Entella e ammonizione per il portiere ascolano. E’ lo stesso Caputo che trasforma dal dischetto per il 2-0. Al 35′ ancora Caputo si presenta in area dopo uno svarione difensivo ospite e superare ancora Svedkauskas. Al 4′ Iacoponi serve il poker per l’Entella, lesto a anticipare difensore e protiere sugli sviluppi di un corner battuto da Jadid. In classifica Entella che raggiunge il Cesena all’ottavo posto a quota 31. Ascoli fermo a 23.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy