Serie B: Open day nel segno del “Rispetto”

Serie B: Open day nel segno del “Rispetto”

Commenta per primo!

Diverse iniziative per ribadire la volontà di identificare il campionato di serie B nel segno della correttezza. Sarà un cerimoniale fortemente simbolica, dedicata al “Rispetto” quella che aprirà formalmente il campionato di serie B 2015/2016. Rispetto in campo nei confronti degli arbitri e degli avversari; rispetto fuori dal campo verso i tifosi e i club di appartenenza. Più in generale, rispetto per il calcio. Il pre partita di Cesena-Brescia allo stadio Manuzzi-Orogel sarà arricchito da una serie di significati materiali e immateriali, ripetuti poi in altre forme durante l’intero campionato, che vogliono ribadire ancora una volta l’intenzione della Lega B e di tutte le sue associate di identificare il campionato nel segno della correttezza e della credibilità, oltre che della spettacolarità. In tutti i suoi aspetti: comportamenti, atteggiamenti e linguaggi. Per queste ragioni, al tradizionale “Giuramento” letto da capitano, allenatore e presidente, nel quale si promette solennemente lealtà e rispetto verso gli appassionati, la maglia e la storia si aggiungerà anche lo schieramento in campo di 11 bambini vestiti con il kit “Rispetto”, ognuno rappresentante (attraverso la personalizzazione della maglia) di altrettanti principi e valori ispiratori della competizione: legalità, territorio, salute, comunità, spazi sportivi, passione, persona, giovani, correttezza, merito, futuro. Assieme a loro 11 bambine della squadra femminile del Cesena, a testimonianza anche dell’impegno della Lega B, che intende favorire la crescita del movimento delle donne.
Un’identità visiva, quella dedicata al “Rispetto” e alle sue declinazioni che, oltre ai tanti progetti dedicati che verranno sviluppati nei 22 territori, “vivrà” su tutti i campi di gioco e per l’intera durata della serie B. Ma il pre gara sarà anche un’occasione di musica e spettacolo, con una esibizione degli Zero Assoluto che hanno “offerto” la musica del loro ultimo successo – L’amore comune – per la colonna sonora della sigla del campionato. Una canzone capace di conquistare l’airplay radiofonico e le classifiche di vendita dell’estate 2015, che racconta una storia di vita e di amore: il sentimento per la squadra del cuore che diventa un misto di devozione semplice, diretta e concreta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy