Si infrange il sogno del Bari, 2-2 contro i Latina. I pontini in finale con il Cesena

Si infrange il sogno del Bari, 2-2 contro i Latina. I pontini in finale con il Cesena

IL TABELLINO: LATINA (3-5-2) Iacobucci; Brosco, Cottofava, Esposito; Ristovski (22’st Milani), Crimi, Viviani (8’st Laribi), Bruno, Alhassan; Cisotti (8’st Jefferson), Jonathas. A disposizione: Tozzo, Morrone, Ricciardi, Bruscagin, Ghezzal, Gerbo. All. Breda

BARI (4-3-3) Guarna; Sabelli, Ceppitelli, Polenta, Calderoni; Defendi, Fossati (38’st Beltrame), Sciaudone; Zanon (13’st Galano), Cani, Joao Silva. A disposizione: Pena, Beltrame, Lugo, Samnick, Lore, Chiosa, Albadoro. All. Alberti

Arbitro: Pinzani di Empoli

Marcatori: 28’rig. Polenta (B), 36’st rig. Jonathas (L), 39’st Laribi (L), 43’st Galano (B)

Ammoniti: Defendi (B), Viviani (L), Brosco (L), Jonathas (L), Cani (B), Esposito (L)

La finale play off 2013/14 è Cesena-Latina con i romagnoli che giocheranno domenica 15 giugno al Manuzzi la partita di andata alle 20,30. Il ritorno al Francioni mercoledì 18.
E’ sufficiente il 2 a 2, emozionante e maturato nel finale, ai pontini per raggiungere i romagnoli nello spareggio decisivo. Il Bari saluta in semifinale un grandissimo campionato vissuto da protagonista. Footballa data segnala che, dopo il Sassuolo lo scorso anno, un’altra squadra che mai nella storia ha calcato i campi di serie A “intravede” il grande calcio. I pontini giocheranno l’andata a Cesena, il ritorno in casa. Nella regular season le due sfide sono terminate sullo 0-0 al “Francioni” e 3-1 nerazzurro al “Manuzzi”.
La sfida del ‘Francioni’ premia i pontini di Roberto Breda, in virtù del miglior piazzamento nella classifica della stagione regolare. Le reti tutte nella ripresa: pugliesi avanti con il rigore di Polenta, rimonta del Latina con il penalty di Jonathas e il gol di Laribi, risposta di Galano per il 2-2 finale.
Il primo tempo, divertente, non lesina spunti e azioni offensive. Tra le due squadre è battaglia a centrocampo, ad avvicinarsi per prima al vantaggio è il Latina con il destro di Ristovski che impegna Guarna in angolo. Il Bari in due occasioni ha la palla buona con Joao Silva, ma Iacobucci è sempre attento. Nella ripresa, clamoroso errore di Crimi che da due passi vede il suo sinistro spegnersi oltre la traversa. Latina ancora pericoloso con il neo entrato Jefferson, il cui diagonale però non inquadra lo specchio. Al 28′ il Bari ha l’opportunità per indirizzare il suo destino: Alhassan è in ritardo e stende il neo entrato Galano, Pinzani fischia il rigore. Dal dischetto Polenta è infallibile: 1-0 per i pugliesi e pass per la finale in mano. A dieci minuti dal termine, però, l’assalto dei pontini porta i suoi frutti con il pari firmato da Jonathas, che trasforma il rigore da lui stesso procurato per l’intervento scomposto di Sciaudone. Non è finita perché i padroni di casa passano avanti grazie al destro dal limite di Laribi tre minuti dopo, sugli sviluppi di un contropiede. Finale incandescente con Galano che riporta a galla il Bari sfruttando il suggerimento di Galano (43′). Ma agli ospiti non basta: il risultato non cambia più e a volare in finale sono i padroni di casa.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy