Sos al procuratore di Trotta: “Dacci tregua”

Sos al procuratore di Trotta: “Dacci tregua”

Trotta Una volta erano i giornalisti a rompere i “maroni” in tempo di mercato. Come cambia il tempo. Adesso invece sono i procuratori. E ad Avellino  ce n’è uno che, per dirla in parole povere, ci vuole uno schiaffo per farlo parlare e due per farlo star zitto. I vecchi proverbi non sbagliano mai. Sappiamo tutti che Marcello Trotta è un attaccante di belle speranze. Ma attorno a questo calciatore, l’intero staff ha creato un meccanismo mediatico senza recedenti. Pagina Facebook, pagina twitter, instagram, passerelle, partecipazioni a manifestazioni. Ed interviste. Quelle non mancano mai. Se ne vedono a iosa, su tutti i tipi di giornali, su tutti i siti. Ma Trotta è un calciatore dell’Avellino. E sarebbe professionale, almeno per gli agenti, mantenere il profilo basso, non fosse altro per il rispetto che meritano i tifosi. Una volta all’Atalanta, una al Sassuolo, adesso il Napoli. L’ultima intevista riportata su alcuni siti napoletani parla di trattativa già avviata. Bene. Se Trotta vuole andare via, fatelo in silenzio. Evitateci il tam tam mediatico. Insomma, per carità, e ve lo chiediamo in ginocchio, dateci tregua…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy