Taccone a Lvs: “Sbagliato dire che non sono stati spesi soldi, Tavano non é in discussione”

Taccone a Lvs: “Sbagliato dire che non sono stati spesi soldi, Tavano non é in discussione”

“Mi sta bene se i tifosi se la prendono con la società, lo staff dirigenziale, per delle scelte che ritengono sbagliate. Non mi sta bene quando mi dicono che Taccone non spende soldi. Abbiamo speso più degli anni passati, ma questo non significa che dobbiamo vincere per forza. L’Avellino ha speso più soldi ma non riesce a fare risultati. In questi giorni ho avuto una miriade di manifestazione d’affetto dai tifosi quelli veri. Queste critiche non le accetto. Io non me ne vado, sono nato ad Avellino, sono un indigeno. Resto qui, non vado da nessuna parte. Se qualcuno vuole venire a vedere la partita venga, altrimenti stia a casa. Le critiche le valuto e le considero. Le critiche di questi pagliacci che dicono caccia i soldi non le accetto“. Il presidente dell’Avellino Walter Taccone torna a parlare a distanza di due giorni dalla sconfitta casalinga col Vicenza e lo fa nel corso di Linea Verde Sport. Il massimo dirigente biancoverde ritiene doveroso perseguire il lavoro iniziato in questa estate:  “Occorre una forte mentalità in questi casi. Abbiamo iniziato il campionato col 4-3-1-2, comprando dei giocatori adatti a questo schema è così dovremo andare avanti.” Parlano dei giocatori non mancano le precisazioni dello stesso Taccone: “Nitriansky ha dei seri problemi economici e gli siamo andati incontro. Tavano non é in discussione, può tirarci fuori da questo momento. Ha sbagliato un goal facile ma può riprendersi facilmente.” Sul caso Schiavon anato via la scorsa settimana spiega: “E’ voluto andare via lui. Abbiamo creduto tanto in Eros, ha fatto bene durante la prima stagione poi l’infortunio dello scorso anno lo ha penalizzato. Quest’anno non ha trovato spazio ed ha chiesto di andare via.” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy