Taccone: “Che inizio!” Tesser: “Le prime 7 da brividi”

Taccone: “Che inizio!” Tesser: “Le prime 7 da brividi”

Il presidente Walter Taccone ha così commentato il sorteggio del calendario dell’Avellino nel prossimo campionato 2015/2016 di serie B, focalizzando l’attenzione sulle prime tre gare:

“E’ un inizio bellissimo ed è un piacere partire con un derby ritrovato nel calcio professionistico, Salernitana-Avellino. E’ facile immaginare una gara di grande agonismo, una sfida tra due importanti compagini e tra storiche rivalità: mi auguro logicamente sin da oggi che sia uno spettacolo in campo e sugli spalti in termini di correttezza tra le tifoserie. Alla seconda faremo il nostro esordio casalingo e avremo il piacere di ospitare il Modena del presidente Caliendo con il quale c’è un ottimo rapporto, consolidato. Ed eccoci alla terza, la sfida che mi aspettavo di vivere nelle prime giornate di campionato, quella contro il Cagliari. E’ una gara che ci solletica molto, sia per i trascorsi dell’ex mister, sia perchè incroceremo una squadra fortissima che affronteremo senza timori reverenziali, ancora di più se dovessimo iniziare con il piede giusto e ottenere risultati incoraggianti nelle prime due giornate, così da dimostrare anche al Cagliari di che pasta è fatto l’Avellino di Tesser”.

 

Questo il commento dell’allenatore Attilio Tesser:

“Il calendario è frutto di un sorteggio e per questo va accettato serenamente. Sarà un avvio avvincente, partiamo subito con un derby stimolante che carica ulteriormente una squadra che non vede l’ora di iniziare questo campionato, entusiasmante sin dalle prime giornate. Se è vero che dovremo affrontare tutte le squadre e una può valere l’altra negli abbinamenti, è altrettanto evidente che le prime sei-sette giornate saranno particolarmente impegnative contro avversari importanti. Ci attende, tuttavia, un torneo lungo ed equilibrato dove nessuna partita può essere catalogata come facile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy