Taccone jr a tutto campo: “Giocheremo a Caserta”

Taccone jr a tutto campo: “Giocheremo a Caserta”

Annuncia l’ingresso di Michele Gubitosa in società, parla di mercato, dichiara Trotta incedibile, ufficializza Nica dall’Atalanta, fa la corte a Moretti del Catania ma la bordata arriva sul finale. “Se entro mercoledì non arrivano risposte concrete per lo stadio Partenio-Lombardi, portiamo la squadra a Caserta. Abbiamo avviato già tutti i contatti con il capoluogo casertano per ottenere almeno una deroga sulla capienza. Noi i lavori vogliamo farli. Ma possiamo attendere fino a mercoledì. Se entro quella data non arriveranno risposte concrete, sarà troppo tardi per organizzare il memorial e ricevere magari anche l’autorizzazione per il campionato”. Così Taccone jr nella conferenza pre-amichevole. Nessuna polemica ma la constatazione che le cose sono andate più lunghe del previsto sulla situazione stadio Partenio-Lombardi e sui lavori straordinari che l’us Avellino si è dichiarata disposta a supportare.

Su Gubitosa

“Con lui c’è un discorso che va avanti da diverso tempo. Ha visionato i bilanci, abbiamo sempre avuto un dialogo ed un forte rapporto di collaborazione e di sponsorizzazione. I tempi sono maturi. Michele Gubitosa ha rilevato il 10% della società e sarà da subito il nuovo vicepresidente”

Su Nica

“Martedì sarà in ritiro. Rientrerà in Italia domani e martedì sarà a disposizione di Tesser. Già raggiunto l’accordo con la società e il calciatore. E’ l’esterno che cercavamo da tempo”.

Su Moretti

“E’ un nostro obiettivo, lo ammetto. Ma l’indecisione che regna a Catania non favorisce di certo la trattativa. E’ un calciatore gradito a noi e al mister. Vediamo cosa accade nei prossimi giorni. Siamo vigili sul mercato”.

Trotta richiesto dall’Atalanta. E’ sul mercato?

“Per me non si muove. Ha una clausola rescissoria da tre milioni. Ripeto. Trotta non è sul mercato”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy