Taccone: “La contestazione? Giusta e meritata”

Taccone: “La contestazione? Giusta e meritata”

“Al loro posto avrei fatto lo stesso. Giusto contestare in maniera pacifica il proprio disappunto se la propria squadra perde, ed anche malamente, soprattutto in casa. Io so solo che ho sentito cantare la Curva per 95 minuti. Non hanno mai smesso di incitare la squadra nemmeno quando ormai era evidente che avremmo perso. E alla fine i fischi e i rimproveri ci sono tutti. Hanno ragione. Abbiamo fatto una bruttissima figura”. Così Walter Taccone commenta la contestazione, pacifica, dei tifosi a fine gara. “Sappiamo tutti quello che lo zoccolo duro della tifoseria ha fatto, fa e farà per questi colori. Ad un certo punto ero mortificato anche io per loro. E’ stata una prestazione bruttissima che va cancellata immediatamente. Bisogna voltare pagina. Non ci sono attenuanti nè parole per giustificare questo ko”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy