Tavano, è fatta: anche Corsi lo ha scaricato

Tavano, è fatta: anche Corsi lo ha scaricato

Ad Empoli saluterà in serata. Domani mattina incontrerà la società per la rescissione del contratto. Tornerà a casa, nella vicina Caserta, per due giorni. Poi lunedì mattina sarà ad Avellino per mettere la firma sul contratto che lo legherà ai lupi fino al 2017. Di cifre per ora non si parla ma le indiscrezioni potrebbero essere confermate a breve. Un biennale da 130mila per il primo anno e 140 il secondo. Più benefit per ogni gol realizzato e superbonus per la promozione in serie A. Verrà presentato nell’apoteosi della presentazione della squadra al Campo Coni di lunedì sera, alla presenza anche di Gianni di Marzio. E’ fatta. Lo ha quasi ammesso anche il presidente empolese Corsi che intervistato dai colleghi toscani ha chiosato ad Empoli Channel: “Per noi Ciccio non è un peso, ma adesso ha un opportunità professionale importante. Farà le sue valutazioni e prenderà con serenità la sua decisione. Con noi ha le porte aperte, come le avrà sempre per una riconoscenza che abbiamo nei suoi confronti. Adesso però l’Empoli si aspetterà molto dai giocatori più giovani in rosa come Pucciarelli e Mchedlidze: è la politica di questa società”. L’Empoli punta sui giovani per salvarsi in A. L’Avellino ha il percorso inverso. Punta sull’esperienza per raggiungere la massima serie.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy