Tavano gol: la maledizione si interrompe dopo 683′

Tavano gol: la maledizione si interrompe dopo 683′

Commenta per primo!

L’abbraccio a Massimo Sperduto dopo il gol e quella corsa sotto la Terminio sa tutta di liberazione. Alla seconda occasione della serata, Francesco Tavano, l’ha messa dentro. Il 2-0, quello che ha chiuso il primo tempo e sta permettendo all’Avellino di battere l’Ascoli dopo il gol del vantaggio di Mokulu. 683 minuti dopo il gol in Coppa contro la Casertana, “Re Ciccio” è tornato a sorridere. Finalmente. Davvero. E adesso l’Avellino è più sereno. Si è sbloccato l’attaccante più prolifico della B.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy