Tavano titolare: il digiuno dal gol dura da 642 minuti

Tavano titolare: il digiuno dal gol dura da 642 minuti

Commenta per primo!

L’unico gol in competizioni ufficiali con la maglia biancoverde in Coppa Italia contro la Casertana. Era il 9 agosto, al Partenio finì 3-0 e “Re Ciccio” siglò il gol che spianò la strada alla vittoria. Da allora più nulla. Sette gare in campionato senza una gioia (per un minutaggio totale di 497 minuti) e un altra gara di Coppa, a Palermo, senza lasciare il segno. Il bomber nella storia della B si è bloccato. Panchina a La Spezia in una ottica di turn over prevista da Tesser e domani, Tavano, torna in campo da titolare. Per scrollarsi di dosso l’ansia da gol e per tornare a ruggire in una squadra che ha bisogno come il pane delle sue magie. Trotta andrà in panchina, Tesser punta tutto sull’ex Empoli. Deve sbloccarsi, assolutamente si. Può essere la sua serata. Può essere una liberazione per tutti, Tavano compreso. Specie per la società ed anche per i tifosi. La squadra tutta fa il tifo per Ciccio. Un gol pesante potrebbe aiutarlo a sbloccarsi davvero anche da un punto di vista psicologico. Lo sperano tutti. Davvero.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy