Tesser: “Molta delusione. Assurdo non concretizzare le tante occasioni create”

Tesser: “Molta delusione. Assurdo non concretizzare le tante occasioni create”

C’è rammarico e delusione nelle parole di Tesser al termine dell’incontro perso con il Bari al San Nicola: “Siamo partiti in difficoltà, questo cambio modulo i primi dieci minuti ci ha fatto prendere un po’ le distanze, abbiamo subito un gol però abbiamo anche reagito molto bene. Fino alla fine del primo tempo c’è stata solo una squadra in campo che non ha fatto solo possesso palla sterile ma che ha creato molto, è andata al tiro diverse volte, abbiamo fatto gol, il loro portiere e stato impegnato e abbiamo colpito anche un palo. E’ assurdo non concretizzare cosi tante palle gol create. Nel secondo tempo, anche se con meno intensità, stavamo facendo la partita e abbiamo preso gol in contropiede. Al momento è cosi, un assurdo per una squadra che crea tanto veder perdere una partita. Contro di noi abbiamo visto il cinismo di una squadra con tanta qualità che ha creato meno di noi ma che ha saputo concretizzare”.

Sul modulo e sulla squadra scesa in campo Tesser spiega: “Ho pensato al cambio di modulo a metà settimana anche perchè ci stavamo lavorando dalla settimana scorsa per creare qualcosa di diverso. E’ stato fatto anche in relazione alla nostra condizione fisica, con la mancanza di tanti centrocampisti, e anche in riferimento al modulo del Bari. Dobbiamo migliorare nella capacità realizzativa assolutamente anche se gli attaccanti hanno fatto oggi una buona partita con molte azioni che sono venute fuori dalle loro giocate”.

Tesser conclude la sua analisi affermando che: “Il campanello di allarme c’è sempre soprattutto quando non meriti di perdere e arriva una sconfitta. Quando crei cinque o sei palle gol e non vinci è normale che ci sia preoccupazione. La prestazione c’è e non concretizziamo, era avvenuto anche con il Novara, e questo mi preoccupa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy