Tesser: “Non ho rivincite da prendermi. Lavoro pensando solo al 16 gennaio”

Tesser: “Non ho rivincite da prendermi. Lavoro pensando solo al 16 gennaio”

Il momento difficile dell’Avellino e di Tesser sembra un ricordo lontano dopo le cinque vittorie consecutive. Il tecnico di Montebelluna parla del suo Avellino e di questi aspetti nella trasmissione di Sporitalia Speciale calciomercato: “Non ho rivincite da prendermi con nessuno. Io ho dato sempre il massimo e continuo a farlo quindi non ho mai avuto rimorsi o paure sul mio destino. Ora l’importante è continuare su questa strada e siamo concentratissimi per la partita del 16 gennaio contro la Salernitana. La nostra tifoseria aspetta questa gara e vogliamo regalargli una soddisfazione. Questo Avellino deve vivere alla giornata perchè sappiamo quanto è difficile il campinato di B e che nel girone di ritorno possono cambiare improvvisamente tutti gli equilibri”.

Poi il tecnico parla anche di mercato: “Sono soddisfatto degli acquisti fino ad adesso ufficializzati dalla società e lavoreremo per fare sempre meglio” Poi sul rientro di Castaldo: “I numeri parlano per lui e per il suo valore. È un giocatore fondamentale, un punto di riferimento, ma ovviamente ha bisogno di una squadra attorno perché da solo non può fare nulla”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy