Tesser e il tabù Menti: “A Vicenza determinati per conquistare la vittoria”

Tesser e il tabù Menti: “A Vicenza determinati per conquistare la vittoria”

Commenta per primo!

Mancano poco più di ventiquattro ore all’importante trasferta di Vicenza. L’Avellino deve ritornare alla vittoria e deve farlo in trasferta contro il Vicenza che all’andata bastonò i lupi con quattro gol. Tesser nella consueta conferenza stampa della vigilia si concentra sull’importanza del match: “Dobbiamo tornare a dare continuità ai risultati e Vicenza è tappa importante oltre che per la classifica per il morale della squadra. Vogliamo tornare alla vittoria ma dobbiamo sapere che di fronte troveremo una squadra organizzata e ben strutturata e la classifica non ci deve ingannare perchè non è quello il posto che merita. Il Menti rappresenta un tabù per noi? Per sfatarlo servirà una prestazione importante e non commettere errori come quelli di Novara”.

Poi mister Tesser si sofferma sulle scelte e sui giocatori a disposizione per la sfida di domani: “Rea sarà fuori per influenza e non avrò Chiosa e Pucino per squalifica quindi dovrò scegliere tra Jidayi e Migliorini per affiancare Biraschi. In avanti mancherà Castaldo e anche se Joao Silva sta bene e lo ha dimostrato anche in amichevole credo di affidarmi a Mokulu perchè anche se non sta benissimo voglio affidarmi alla sua forza. Per quanto riguarda la mediana dovrò decidere tra Insigne e Sbaffo per il trequartista dato che Bastien ha un piccolo problema fisico ma vedremo domani”.

Tesser conclude parlando dello stato mentale della sua squadra e del momento che vive lo spogliatoio: “Ho una squadra dal carattere forte. Ho notato un po’ di stanchezza in qualche elemento ma ho piena fiducia nei miei uomini che hanno sempre reagito bene”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy