Tifosi irpini aggrediti all’uscita del Sinigaglia. Rubate anche bandiere e sciarpe

Tifosi irpini aggrediti all’uscita del Sinigaglia. Rubate anche bandiere e sciarpe

Commenta per primo!

Brutto episodio al termine del match vinto dai lupi a Como. Dopo aver aspettato circa 20 minuti all’interno dell’impianto per festeggiare con i giocatori biancoverde per l’importante vittoria gli oltre 500 tifosi irpini hanno iniziato raggiungere le auto con cui avevano raggiunto Como. Nei pressi dello stadio nel parcheggio del supermercato Carrefour un tifoso in presenza dei propri figli è stato aggredito da una decina di persone del posto che gli hanno strappato la bandiera e lo hanno colpito più volte. L’uomo è ricorso alle cure mediche ma le sue condizioni non destano preoccupazioni

Intorno alle 17:15 anche un gruppo di tifosi giunti da Milano sono stati raggiunti da circa 20 persone e hanno iniziato a inveire contro i tifosi biancoverdi e a cercare di strappare le sciarpe che portavano con loro. In questo caso nulla è accaduto dato che i 5 tifosi irpini sono riusciti a raggiungere i propri mezzi. Molto scarso il sistema di sicurezza e la vigilanza intorno allo stadio che ha lasciato liberi i tifosi biancoverdi di essere aggrediti da un comando organizzato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy