Tim cup, orgoglio Crotone ad un passo dal miracolo

Tim cup, orgoglio Crotone ad un passo dal miracolo

Ottima prestazione in Tim cup per gli uomini di Juric che cedono al Milan di Mihajlovic solo nei tempi supplementari. Grande prova di orgoglio dei rosso-blu che non sfigurano in uno degli stadi simbolo del calcio italiano anzi costringono i padroni di casa ad un vero tour de force. Il Milan per spuntarle deve attendere i primi 45 minuti con Luiz Adriano che insacca su assist di Poli. Il Crotone non è andato a Milano per fare la vittima sacrificale e Budmir lo mette in chiaro con una grande azione di forza siglando il pareggio al 68° minuto. Tempi supplementari e una disattenzione di Cremonesi regala la punizione che toglie le castagne dal fuoco a Mihajlovic. A realizzarla con una grande parabola è Jack Bonaventura. Il Crotone ci prova a ripetere il miracolo ma si sbilancia e Niang servito alla perfezione da Montolivo chiude il match durato 120 minuti. Dopo il passaggio dello Spezia contro la Salernitana ,per quanto riguarda la B ora la parola passa a Cagliari e Vicenza che potranno portare unaltra squadra della serie cadetta avanti nel tabellone di Tim cup.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy