Tommasi: “Fuori i corrotti dagli spogliatoi”

Tommasi: “Fuori i corrotti dagli spogliatoi”

“Del caso Catania allarma che si possano coinvolgere nel presunto illecito uno o due giocatori e che il resto della squadra giochi ignaro, per più partite”, lo ha detto Damiano Tommasi presidente dell’Associazione Italiana Calciatori. “Il singolo corrotto in una squadra -dice- scredita tutto lo spogliatoio. La crisi economica dei club ha reso appetibili alcuni tesserati nel coinvolgimento di questi fatti.   Non è un caso che una società vicina al default come il Monza fosse stata coinvolta in illeciti”. L’ex calciatore ci va giù duro. Non è escluso che l’Aic si costituisca parte lesa nel processo sportivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy