Torna “Il Biancoverde”: da domani è in edicola

Torna “Il Biancoverde”: da domani è in edicola

Commenta per primo!

E’ tornato “Il Biancoverde”: lo troverete ogni mese in edicola a partire da domani, primo ottobre, al costo di un euro. E’ il frutto dell’unione di due forze: la Gubitosa editore e l’agenzia giornalistica Lps. In un momento particolarmente difficile per l’editoria, c’è chi ha deciso di proporre nuovamente un prodotto puntando sulla qualità. L’imprenditore Michele Gubitosa, da sempre abituato a fare affidamento sulle proprie capacità economiche e su intuizioni rivelatesi ben riuscite, dopo essersi affacciato nel mondo del calcio – diversificando così ulteriormente i suoi interessi – ha voluto puntare su questa rivista che si presenta rinnovata nella grafica, nella linea, nei contenuti. E si è voluto affidare, per la realizzazione della stessa, sul gruppo di lavoro della Lps, agenzia giornalistica con attività ventennale diretta da Leondino Pescatore, che ha condiviso con entusiasmo questa avventura. In 48 pagine su carta patinata a colori, i lettori troveranno interviste esclusive, approfondimenti, inchieste, analisi e commenti realizzati da firme del panorama giornalistico nazionale e locale, supportate puntualmente da curiosità e statistiche per capire meglio il mese dell’Avellino, conoscere i profili umani dei diretti protagonisti della squadra, consentire approfondimenti, collezionando poi in poche uscite un’intera stagione calcistica. Nel primo numero di ottobre conosceremo bene il nuovo allenatore dell’Avellino, Attilio Tesser, attraverso un profilo realizzato da Adalberto Scemma, docente, scrittore e giornalista. Inoltre in una “carta di identità” scopriremo ogni curiosità legata all’allenatore biancoverde. La giornalista Anna Vecchione, ci racconterà tutto sul nuovo stadio che la società intende realizzare, attraverso immagini e un’intervista – con le sue puntigliose domande – all’architetto Genovese, con cui metterà alla luce ogni aspetto del futuristico progetto. Il neo papà Angelo D’Angelo, capitano già nella storia dell’Avellino, si svelerà in un’intervista esclusiva raccolta dal collega Riccardo Cannavale raccontandoci aneddoti e la sua lunga esperienza (settima stagione) in biancoverde, sin dalla serie D. Poi entreremo nello Store, per capire come è nato, come si gestisce e quanta passione c’è dentro a “Casa Avellino”, con la possibilità di ricevere uno sconto presentando il coupon inserito nel giornale. Tutte le gare ai “raggi x”, con le statistiche, le analisi dei commentatori di media nazionali che di partita in partita seguono le sorti dell’Avellino. E per ogni gara una galleria fotografica da archiviare. Al centro della rivista troverete il calendario della serie B da staccare e conservare, come pure quello di basket la cui stagione sta per iniziare.

 

La copertina del primo numero
La copertina del primo numero
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy