Tre trasferte nelle prossime quattro: la paura fa 90

Tre trasferte nelle prossime quattro: la paura fa 90

Commenta per primo!

Tesser non rischia. Lo ha ribadito anche il patron che ha rinnovato la fiducia incondizionata al mister anche dopo il pari contro il Brescia. Ma nel calcio, si sa, si tratta spesso di frasi di circostanza e di fiducia specie se dai uno sguardo al calendario e ti accorgi che la strada è tutta in salita. Tre settimane da brivido: sabato in casa dello Spezia, quarto in classifica. Gara infrasettimanale interna contro il ripesato Ascoli, undicesimo a quota 10. Poi due trasferte consecutive contro Ternana (terzultima) e rotone (prima). Quanti punti serviranno? Almeno 7 per riprendere una maria in media salvezza. Il che significa due vittorie ed un pari. Ce la può fare l’Avellino che fino ad ora ha dimostrato di essere la Cenerentola della B con la peggior difesa del campionato alla pari del Como? Si va di partita in partita. Con la speranza nel cuore che già sabato, magari, l’Avellino potrà compiere il tanto sospirato salto di qualità. La paura fa 90: mai nella gestione Taccone i lupi si erano ritrovati a lottare per la salvezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy