Tris d’assi: così l’Avellino fa paura a tutti

Tris d’assi: così l’Avellino fa paura a tutti

Non è fantascienza. Non è nemmeno follia. Walter Taccone ha trovato i partner giusti per riportare l’Avellino nel calcio che conta. E non ci sarà smentita che tenga. Perchè anche se ufficialmente, per ora, non cambierà nulla, ufficiosamente le parti stanno cominciando a collaborare per la rinascita del calcio italiano. Oreste Vigorito, dopo aver lasciato la presidenza del Benevento restando come primo sponsor, darà il suo contributo economico alla causa Avellino. Un patto di ferro tra i due: si parla di un contributo extra di almeno 2,5 milioni di euro da investire sul mercato da subito. In cambio otterrà, per ora sponsorizzazioni ed una promessa. Un preliminare di acquisto del 10-15% delle quote azionarie della società biancoverde. Dall’altro lato c’è Massimo Abate. L’industriale avellinese, proprietario tra l’altro anche dell’emittente +N, ha già contributo per l’acquisto del cartellino di Marcello Trotta a gennaio. E’ lui il mister x che Walter Taccone ringraziò nella conferenza stampa dell’attaccante. E lo stesso Abate è in contatto con Walter Taccone da tempo. Anche dalla stagione scorsa quando chiuse un accordo di collaborazione di ospitate televisive per la trasmissione sportiva legata al calcio Avellino. C’è di vocifera che sia ancora Massimo Abate ad aver spinto Walter Taccone a compiere il passo decisivo per l’acquisizione del cartellino di Ciccio Tavano. E c’è di più. Perchè oltre a Tavano, la pazza idea tacconiana è quella adesso di fare l’impossibile per trattenere Marcello Trotta in modo da formare con Castaldo il tridente più forte della serie B, senza considerare la chiusura ormai quasi imminente del prestito di Insigne Jr. Un tris d’assi che pone la società biancoverde come tra le più solide del panorama calcistico nazionale di serie B. Un segnale forte anche alla Lega visto quanto uscito stamane sullo scandalo di Catania che vedrebbe implicato anche Lotito. Insomma, i rapporti di collaborazione già ci sono. E adesso che Vigorito si è svincolato dal Benevento può uscire allo scoperto. Ed ufficializzare il suo impegno al fianco dei lupi. Magari con una prova di coraggio potrebbe arrivare a breve anche l’ufficializzazione dell’impegno di Massimo Abate. Un tris d’assi che fa sognare i tifosi. Un tris d’assi che, più di qualsiasi altro acquisto, potrebbe fare anche impennare la campagna abbonamenti per ora ferma al palo tra l’indecisione della stragrande maggioranza dei tifosi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy