Trotta al Palermo? O è una bufala o è un suicidio

Trotta al Palermo? O è una bufala o è un suicidio

A lanciare l’indiscrezione di mercato l’emittente napoletana, con sede a Mercogliano, +N. Un servizio televisivo che parla di fonti molto attendibili. Trotta al Palermo già lunedì. Zamparini, che oggi ha preso Gilardino, cerca un altro attaccante per sostituire la partenza di Belotti. Zamparini, secondo le fonti dei colleghi dell’emittente napoletana con sede a Mercogliano, sarebbe pronto a pagare la clausola rescissoria apposta sul contratto che legò il calciatore ai lupi nello scorso gennaio. A detta della società biancoverde, la clausola rescissoria è di 3 milioni di euro. Oro colato per le casse societarie già in estate rimpinguate dalle cessioni di Rastelli e Pisacane al Cagliari, del premio valorizzazione del Milan per Ely e del Torino per Gomis, la risoluzione della comproprietà della Fiorentina per Bittante. Insomma. Se Trotta va veramente al Palermo o alla Pollenatrocchia (l’importante che si paghi la clausola rescissoria), l’Avellino passerà alla cassa e sorriderà. Ma sarà un affare o un suicidio? Proprio ora che si è ceduto anche Pozzebon? Si insegue Donnarumma, è vero. Ma Donnarumma come Arrighini è per ora un bomber di Lega Pro, anche se ha già giocato qualche presenza in B con il Cittadella. Ma se parte Trotta deve arrivare un altro top player. Chi sarà? Ce ne sono pochi sul mercato. A Catania ci sono Maniero e Rosina ma i loro contratti non sono alla portata del presidente Taccone. Caos generato da una indiscrezione giornalistica fondata su basi solide (fonti attendibili). Quindi qualcosa c’è. Perchè +N è emittente vicina alla società biancoverde per forti rapporti di partnership confermati dall’editore Abate proprio qualche mese fa in smentita secca ad un nostro articolo che parlava appunto di partnership tra le parti. Ma in quel servizio Massimo Abate, l’imprenditore irpino, smentì, sbagliando, un suo ingresso in società (noi, nel nostro pezzo non lo avevamo minimamente accennato ndr). Quindi, se i colleghi hanno fatto centro, per l’Avellino si mette male. Molto male. Speriamo sia una bufala, allora. Ma lunedì è vicino. E arriverà. Per buona pace di tutti. Per buona pace di nessuno.

Il video del servizio televisivo è tratto dalla pagina facebook di +N

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy