Viscido fa le carte ai lupi: “Contro la Salernitana bisogna vincere”

Viscido fa le carte ai lupi: “Contro la Salernitana bisogna vincere”

In vista del derby contro la Salernitana a fare le carte ai lupi ci ha pensato l’ex Filippo Viscido.

Dopo sei anni i lupi tornano all’Arechi di Salerno. L’ultimo precedente vide la vittoria dei granata per 1 a 0 che sancì la loro permanenza in cadetteria. Alla luce del calciomercato quale delle due squadre vedi favorita sulla carta?

“Sicuramente sulla carta sono due squadre super accessoriate che sicuramente renderanno spettacolo per il pubblico che sarà presente all’Arechi, credo che l’Avellino in attacco abbia qualcosina in più visto il rinforzo di Tavano che sicuramente fa la differenza in questa categoria sperando faccia la differenza in questa partita importante per la piazza e per il calcio in generale”.

Salernitana-Avellino oltre ad essere un derby sul rettangolo di gioco è soprattutto sugli spalti. Entrambe le squadre hanno dalla loro parte due delle tifoserie più calde del torneo. Domenica, comunque andrà, vincerà il calcio. All’Arechi ci saranno infatti entrambe le tifoserie. Credi anche tu che una componente del calcio siano proprio i tifosi?

I tifosi determineranno tantissimo la partita, entrambi hanno due tifoserie che rappresentano in tutto e per tutto ai propri colori,anche se non voglio essere di parte ma come ho già detto anche in passato e in mittenti televisive l’Avellino come tifoseria è un passo avanti per determinazione passione e incitamento che trasmette alla squadra,quindi sarà un bel derby da vedere non solo in campo”.

L’Avellino ha vinto soltanto due volte su 18 precedenti a Salerno. L’andata del Derby di questa stagione secondo te come finirà?

“Anche se i pronostici o meglio i numeri dettati dal passato credo che sarà una partita che farà emergere grinta e voglia di vincere ,ma visto che l’Avellino ha solo due vittorie all’arechi credo che sia giusto partire col botto con una vittoria”.

Due anni ad Avellino sono bastati per farti innamorare del lupo. Ritornare a vestire la maglia biancoverde rimane uno dei tuoi sogni?

“Ho sempre detto che anche se purtroppo non indossi quella casacca gloriosa io è come se me la sentissi sempre dentro,una sensazione strana anche da descrivere ma bella da sentire,ho dato tanto per questa maglia e sarei sempre pronto a rifarlo con tutto me stesso,quella maglia ti rimane nel cuore e io sono felicissimo di portarla con me,poi chissà nella vita calcistica tutto può succedere,intanto godiamoci questo derby che sia nell’insegna dello sport e non di violenza che emerga il vero spirito del derby…. Forza lupi”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy