Basket Club battuto Marigliano e promosso in C silver

Basket Club battuto Marigliano e promosso in C silver

Il Basket Club Irpinia ha chiuso la serie contro Marigliano battendola in gara 3 per 90-76. Raggiunto l’obiettivo stagionale, ora si può sperare in un ulteriore salto di categoria. Le parole del coach Iannaccone in chiusura

di Federico Contrada, @federicocontra6

La vittoria per 90-76 contro Marigliano, maturata in una Palestra Comunale off-limits per motivi di ordine pubblico (solo 50 ingressi consentiti, come disposto di concerto dalle Questura di Avellino e di Nola) ha consentito al Basket Club Irpinia di raggiungere l’obiettivo stagionale della promozione in serie C silver. Con la riforma in atto dei campionati, inoltre, la squadra avellinese potrà addirittura raggiungere la C gold, se dovesse riuscire a raggiungere una delle due finali; alla categoria superiore, infatti, accederanno le vincenti di queste due finali. Il prossimo ostacolo si chiama A.S.D.  Cava de’ Tirreni, formazione che ha chiuso al quarto posto nel suo girone, e che dunque parte con i gradi di sfavorita, dato che il Basket Club ha dominato il suo girone giungendo primo con 10 punti di vantaggio.

Tornando alla partita, i biancoverdi hanno vinto nonostante le pesanti assenze: alla squalifica di Di Lauro, centro titolare, si è aggiunto il brutto infortunio a Maurizio Ferrara, giocatore con importanti trascorsi in serie A e dunque fondamentale. Per lui la stagione è finita, trattandosi di un serio incidente al ginocchio.

Nonostante ciò, il Basket Club è partito subito forte con un parziale di 21-7 nel primo quarto, sperando di dare la spallata decisiva alla partita fin da subito. Marigliano, tuttavia, reagiva ed iniziava a segnare con una certa regolarità anche da tre punti, fino a giungere al punteggio di parità a quota 42, per poi riuscire anche a mettersi avanti nel punteggio. L’andamento della partita proseguiva su questi binari, con parziali e contro-parziali dall’una e dall’altra parte, fino al break decisivo della formazione di casa giunto a 6 minuti dalla fine, che dava lo strappo decisivo alla partita fino al 90-76 finale. Mvp della partita Fabio Iannicelli, con 30 punti messi a referto, ma una nota di merito va anche a Francesco Tomei, giocatore non utilizzato nelle gare precedenti della serie che però si è fatto trovare pronto e concentrato quando è stato chiamato in causa.

Prontezza e concentrazione, oltre che spirito di gruppo, sono gli aspetti sui quali si è soffermato anche il coach Luca Iannaccone, che ha commentato così: ” Questa squadra ha dimostrato una notevole forza mentale; non era infatti facile superare le difficoltà sia della vigilia, dettate dalle importanti assenze, sia quelle emerse durante la partita, dato che loro hanno rimontato più volte i nostri vantaggi. Queste reazioni positive sono figlie dello spirito di gruppo che si è cementato durante l’intero campionato. Sapevamo che sarebbe stato un vero peccato perdere, sprecare in malo modo i 10 punti di vantaggio conquistati nella stagione regolare, perciò abbiamo tirato fuori il meglio da noi stessi e siamo riusciti a vincere questa partita. Ora potremo affrontare con una maggiore libertà e spensieratezza le prossime partite-spareggio, dato che abbiamo raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati ad inizio stagione; tutto quello che verrà dopo, insomma, sarà un di più.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy