Basket Solofra – La Slz al debutto in campionato: c’è il derby con l’Acsi ’90

Basket Solofra – La Slz al debutto in campionato: c’è il derby con l’Acsi ’90

Idee chiare per i conciari: “Saremo la mina vagante del torneo”

Commenta per primo!

La Solofra della palla a spicchi protagonista non solo in serie D ma anche nel campionato Prima Divisione Campania con la SLZ. Questa alle 20:30 al centro Polivalente contro l’Acsi Basket ’90 Avellino prenderà il via la regular season, la quarta nella storia del club. Un percorso in costante evoluzione per la compagine presieduta da Sandro Maffei e dal vice Eugenio Gallucci. Alla base del progetto la passione per la pallacanestro che caratterizza un roster composto in maggioranza da cestisti solofrani (Angelo Troisi, Sandro Maffei, Gerardo Montervino, Luigi Nevola, Cosimo Landolfi, Gaetano D’Urso, Antonio Gallucci, Antonio D’Onofrio, Pasquale Gallucci, Antonio Simone, Danilo Vietri) con l’inserimento nel corso dell’autunno di tre elementi provenienti da Avellino (Michele Formato, Angelo Di Gennaro, Rino Battista) ben amalgamatisi nel gruppo guidato in panchina da coach Tobia Gallucci. “Il nostro primo obiettivo è quello di vivere questa esperienza con grande entusiasmo e divertirci il più possibile” – affermano Maffei e Gallucci. La Slz è stata inserita nel girone B in compagnia di altre quattro formazioni irpine. Oltre alla già citata Acsi Basket ’90, la formazione conciaria dovrà vedersela contro la Pallacanestro Ariano 2005, la Nuova Pallacanestro Atripalda ed il Basket Lioni. Le altre sfidanti provengono dalla provincia di Napoli come la Virtus Cassinelli, il Sacro Cuore, lo Sporting Pollena Trocchia, la Fortitudo Pallacanestro Marigliano più l’unica avversaria sannita rappresentata dalla Gold Black Virtus Benevento. “Vogliamo essere la mina vagante del girone e provare a migliorare il rendimento della passata stagione. Siamo contenti per il lavoro svolto in prestagione. Sappiamo di affrontare una squadra esperta come l’Acsi. Sarà per noi uno stimolo in più” aggiungono Maffei e Gallucci.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy