Basket/D: Il Cab Solofra sbanca Portici: i gialloblu scappano in classifica

Basket/D: Il Cab Solofra sbanca Portici: i gialloblu scappano in classifica

Napodano e Cavalluzzo guidano i conciari al blitz in terra partenopea

Commenta per primo!

Il Global United Logistic Cab Solofra fa suo anche l’atteso scontro diretto contro lo Sporting Portici andando a vincere in terra partenopea per 57-75. I gialloblu, privi di Gasparri e Tammaro, conservano l’imbattibilità in campionato e si portano a + 4 in classifica (16 punti contro dodici) nei confronti della compagine di coach Persico, scesa in campo senza il regista Ferdinando Mondola, fermato dal Giudice Sportivo per due giornate.

C’è equilibrio nei primi minuti di gioco: Cavalluzzo e Di Mauro si rispondono dalla distanza. Gli ospiti scappano con Napodano (13-7 al 6′). La zona ordinata da Iannaccone allenta la manovra avversaria mentre dall’altra parte si corre e si trovano delle comode conclusioni ancora con Cavalluzzo. Solofra riscalda la mano da tre punti bucando la difesa avversaria con due azioni consecutive dall’arco dei 6,75 metri. La reazione dello Sporting è affidata a Nocerino che crea per sé e per i compagni (16-21 al 10′). Si corre tanto, si segna poco nei primi tre minuti della seconda frazione. Il canestro in transizione di capitan Alessandro Minervini obbliga il Cab al timeout con la gara completamente riaperta. Cantelmo, Cerullo e Bennet sorprendono la retroguardia partenopea andando comodamente fino al ferro (20-28 al 17′). E’ Cerullo il protagonista in questo scorcio di gara quando dalla lunetta regala il + 10 ai suoi. Portici riuscirà a rimettersi con un parziale di 9-0 aperto dalla tripla di Del Prete e chiuso dai due tiri liberi di La Pasta (29-30 al 20′). Dopo l’intervallo Solofra difende il vantaggio presidiando bene la propria area e giocando con furbizia nella metà campo avversaria: ne scaturiscono otto lunghezze di vantaggio con la tripla piedi per terra di capitan Esposito che diventeranno dodici coi tiri liberi di Cavalluzzo (31-43 al 24′). Solofra ha in mano il controllo del match nonostante la bomba di Francesco Minervini a 5″ dalla sirena del terzo periodo. Iannicelli e Cantelmo lanciano il Cab in apertura di ultima frazione con due bombe di fila (41-57 al 32′). Si rivede anche Bennet col jumper dalla media. L’emorragia in casa Sporting viene interrotta da un controparziale tutto in contropiede che porta la firma di Minervini, Di Mauro e dal reverse di Cuomo. Si esalta Iannicelli con altre due conclusioni dai 6,75 metri (50-65 al 36′). Lo segue Esposito che manda il match in archivio trovando il canestro dalla lunga distanza in due azioni ravvicinate. Il lay-up di Napodano fisserà il punteggio finale sul 57-75.

Sporting Portici: Nocerino 11, Mondola D. 3, La Pasta L. 2, Di Mauro 9, Cuomo 4, Minervini F. 14, Del Prete 7, La Pasta G. 5, Minervini A. 5, Anceschi 2, Lisita, Cucciola All.: Persico

Cab Solofra: Napodano 19, Esposito 13, Iannicelli 14, Cavalluzzo 16, Di Lauro 3, Cerullo 4, Cantelmo 2, Coppola, Izzo, Bennet 4. All.: Iannaccone L. Ass. all.: Iannaccone M.

Parziali: 16-21, 29-30, 41-51

Arbitri: Luciano e D’Andrea di Salerno

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy