Cab Solofra corsaro a Scafati: 59-61 sulla Virtus Scafati Basket

Cab Solofra corsaro a Scafati: 59-61 sulla Virtus Scafati Basket

La squadra irpina allenata da coach Mollica ha ottenuto al fotofinish la sua prima vittoria del campionato di serie D: ora a Solofra si può finalmente guardare al futuro con più ottimismo

Dopo 5 sconfitte di fila, sabato pomeriggio è arrivata finalmente la prima vittoria del CAB Solofra nel girone B del campionato di serie D al Palamangano di Scafati; una partita al cardiopalma, decisa praticamente grazie all’ultima difesa attuata dalla formazione allenata da coach Francesco Mollica.

Dopo un avvio di gara giocato a ritmi alti, con le difese molto aggressive, un break di 11-0 di Solofra nel secondo quarto sembrava spezzare l’equilibrio, fino ad allora sovrano; ma un contro-parziale di  8-0  dei padroni di casa limitava i danni e si arrivava all’intervallo con uno scarto di soli 4 punti in favore di Solofra. Gli irpini dimostravano comunque solidità e nervi saldi, tant’è che in apertura di terzo quarto piazzavano un altro parziale, portandosi fino al 28-42; ma a questo punto, quando Scafati sembrava spacciata, la gara veniva interrotta per 10 minuti a causa di un problema tecnico al tabellone; la pausa ha consentito agli scafatesi di riordinare le idee, e di riprendere così le ostilità con rinnovata energia;  sul +10 a 4’50 dalla fine, mettevano a segno un canestro con fallo antisportivo; l’extra-possesso veniva suggellato con una tripla, dunque in meno di un minuto avevano più che dimezzato il loro svantaggio. Ma la determinazione della squadra solofrana era tanta, e dunque i giocatori irpini riuscivano a resistere, seppur tra mille sofferenze; il canestro di Tordela metteva gli irpini a due lunghezze di vantaggio quando mancavano 26 secondi, Mollica decideva così di difendere a zona sull’ultimo possesso avversario; una difesa che dava i suoi frutti, visto che Scafati non riusciva a segnare, anche se subiva fallo; l’1/2 dalla lunetta con rimbalzo preso da Solofra chiudeva ogni sua velleità di rimonta, e l’ultimo tiro libero segnato sempre da Tordela fissava così il punteggio sul 59-61

Il commento di coach Mollica “Sono felicissimo per la nostra prima vittoria, ma la cosa che mi rende più felice oggi è l’atteggiamento della squadra, che è notevolmente migliorato rispetto alle ultime partite; un cambiamento che abbiamo fortemente voluto e cercato insieme con i ragazzi; ora speriamo di contiunuare così, e che questa vittoria ci dia il giusto entusiasmo per il proseguimento della stagione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy