#Amarcord, 13 febbraio 2005: Avellino-Napoli 2-0. Quando la metropoli si inchinò alla provincia

#Amarcord, 13 febbraio 2005: Avellino-Napoli 2-0. Quando la metropoli si inchinò alla provincia

Il ricordo di quel pomeriggio di 13 anni fa al Partenio quando l’Avellino stese il Napoli 2-0.

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

13 febbraio 2005, Stadio Partenio, pioggia battente. Si gioca Avellino-Napoli, una gara attesissima da tanto, troppo tempo. L’imperativo è dimenticare quanto accaduto l’anno precedente, in Serie B, quando morì, una tragica serata del 20 settembre 2003, Sergio Ercolano, tifoso azzurro che per entrare al Partenio cadde in un fossato e morì.

L’Avellino e il Napoli si giocano una piazza importante per i playoff, per risalire dalla Serie C. Davanti il Rimini di Leo Acori corre, dietro non c’è spazio a distrazioni. Il tempo è da lupi, fa freddo, piove a dirotto. E’ una gara per veri uomini, per lottatori. Il campo del Partenio al limite della praticabilità. 

Si respira aria di grande festa. Finalmente si gioca. Dopo un primo tempo più a marchio azzurro, nella ripresa, la fame, l’ ardore dei lupi si fa sentire.

A castigare il Napoli, due attaccanti, che con l’Azzurro hanno in qualche modo avuto a che fare. Massimo Rastelli, ex attaccante napoletano anche in Serie A, e Raffaele Biancolino, lui, napoletano di nascita. Sarà il primo dispiacere che da lì a qualche mese l’Avellino darà al Napoli quell’anno.

Il secondo, lo ricordiamo tutti.

Domenica 13/02/2005 – Ventitreesima giornata –
 
L’Avellino piega il Napoli.
Nona vittoria al Partenio: irpini a soli 3 punti dal Rimini capolista.
Rastelli e Biancolino micidiali in sei minuti. Primo ko per Reja, in formazione rimaneggiata.
 
AVELLINO – NAPOLI 2 – 0 (21169 spettatori)

Arbitro: Ciampi di Roma.
Guardalinee: Cariolato e Longhi.

AVELLINO (4-3-3): Cecere, Ametrano, Puleo, Criaco, Moretti, Riccio, Fusco, Milesi (25’st Cinelli), Rastelli (38’st Leone), Ghirardello, Biancolino (38’st Evacuo).
Panchina: Musella, Vastola, D’Andrea, Montezine. All. Cuccureddu.
NAPOLI (4-3-3): Gianello, Grava, Scarlato, Ignoffo, Bonomi, Montesanto(32’st Pià), Fontana, Corrent, Abate, Calaiò (19’st Sosa), Capparella.
Panchina: Saviano, Terzi, Nigro, Mora, Gatti. All. Reja.

MARCATORI: 30’st Rastelli, 36’st Biancolino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy