[Amarcord] 20 febbraio 2005: Avellino-Foggia 4-2. I lupi lanciavano l’assalto al Rimini

[Amarcord] 20 febbraio 2005: Avellino-Foggia 4-2. I lupi lanciavano l’assalto al Rimini

L’Avellino annientava il Foggia al Partenio e lanciava il testa a testa al Rimini per la promozione in Serie B.

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Una settimana dopo quell‘Avellino-Napoli 2-0, del 13 febbraio 2005, i lupi ospitavano il Foggia al Partenio in Serie C, in un altro scontro importante per la promozione. Era il 20 febbraio 2005, era il recupero della gara del 31 gennaio, rinviata per neve.

Il campo del Partenio era al limite della praticabilità, una vera e propria piscina. Doppio vantaggio iniziale dei lupi allenati da Cuccureddu, con una doppietta di Biancolino, al 30´ e al 33´, poi Mounard e Cellini risposero per i satanelli,  riportando il risultato in parità. Al 75´ nuovo vantaggio irpino con Moretti e chiusura della gara con Evacuo che siglava il quarto gol nel recupero. Da segnalare l´espulsione di Moro e Vastola e un gol annullato a Catalano.

L’Avellino lanciava l’assalto al Rimini capolista e distanziava il Napoli ed escludeva i satanelli dalla corsa playoff.

TABELLINO: 

Avellino 4-2 Foggia 20/02/2005 Stadio Partenio, 10.000 spettatori

Marcatori: 30′ Biancolino (A), 33′ Biancolino (A), 56′ Mounard (F), 65′ Cellini (F), 75′ Moretti (A), 93′ Evacuo (A)

Avellino (4-3-1-2): Cecere, Ametrano, Criaco, Puleo, Moretti, Fusco, Riccio, Millesi (62′ Evacuo), Ghirardello (78′ Cinelli), Rastelli, Biancolino (46′ Vastola) (a disp. Musella, Palermo, Leone, Montezine). All. Antonello Cuccureddu.

Foggia (3-4-3): Efficie, Tomel, Filippi, Galeotti (44′ Pagliarulo), Moro, Catalano, Stefani, Micco (77′ Cimarelli), Grieco (64′ Nardini), Cellini, Mounard. All. Massimo Morgia. 

 

Questo il video di quella gara emozionante:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy