[Amarcord] 27 marzo 1988: Avellino 0-0 Milan. Rossoneri mai vincenti al Partenio

[Amarcord] 27 marzo 1988: Avellino 0-0 Milan. Rossoneri mai vincenti al Partenio

Nell’ultima loro apparizione, il Milan di Sacchi, lanciato all’inseguimento del Napoli, non riuscì ad espugnare il Partenio. Il Milan non ha mai vinto ad Avellino.

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Torna la nostra rubrica Amarcord e oggi riviviamo un Avellino – Milan 0-0 del 27 marzo 1988. Fu l’ultima dei rossoneri al Partenio. E quello stadio, resterà tabù per la squadra milanese. Infatti, è l’unico stadio in Italia dove il Milan non ha mai vinto (tolto lo Juventus Stadium dal 2011, ma a Torino i rossoneri hanno vinto nella loro storia e il Benevento nella loro fugace apparizione in Serie A). Negli 8 precedenti al Partenio, infatti, il Milan ha raccolto 5 sconfitte e 3 pareggi.

Uno di questi fu l’ultimo, quello del 27 marzo 1988. L’Avellino, in piena lotta per non retrocedere, ospita il Milan di Sacchi che invece insegue il Napoli di Maradona. Al Partenio i biancoverdi bloccano i rossoneri con il risultato ad occhiali. Un punto che sembra dare linfa ai lupi, per credere nella salvezza, mentre sembra rallentare il Milan verso la caccia al Napoli. Milan che invece al termine della stagione vincerà lo scudetto inaugurando l’epoca stellare di Berlusconi. Per i biancoverdi, invece il ritorno in Serie B dopo 10 anni.

Il Milan era senza Van Basten assente, out per un infortunio alla caviglia (il cigno di Utrecht, proprio a causa delle caviglie malandate si ritirerò giovane dal calcio giocato),l’Avellino era senza il centrale Colantuono. Fu Amodio a marcare e rendere inoffensivo Gullit. La gara vide il Milan fare la partita e l’Avellino ripartire con ordine. L’occasione più ghiotta per il Milan la ebbe l’ex Colombo, ben fermato da Di Leo. Per l’Avellino qualche conclusione di Bertoni e Schachner a mettere i brividi a Giovanni Galli. A fine gara Sacchi si complimentò con l’Avellino ma era rammaricato per il punto perso, che sembrava proiettare Maradona e il Napoli verso il secondo tricolore. Ma alla fine fu proprio Sacchi a festeggiare. Quella fu l’ultima occasione per il Milan per sfatare il tabù Partenio. In 8 precedenti, il Diavolo non ha mai battuto il Lupo nella sua tana, anzi, uscendone spesso con le ossa rotte.

TABELLINO

Avellino 0-0 Milan     domenica 27 marzo 1988, Stadio Partenio 45.000 spettatori

Marcatori: –

Avellino: Di Leo, Amodio, Romano, Murelli, Ferroni (37′ Grasso), Gazzaneo, Colomba, Boccafresca, Benedetti, Schachner (71′ Anastopoulos), Bertoni. All. Eugenio Bersellini. 

Milan: Giovanni Galli, Paolo Maldini, Filippo Galli, Tassotti, Baresi, Colombo, Evani, Donadoni, Ancelotti, Gullit, Massaro. All. Arrigo Sacchi. 

Arbitro: Carlo Longhi.

Nel video le immagini della partita, tratte da 90′ Minuto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy