Avellino Calcio – All-In #LupaRomaAvellino: Da Dalt guida l’ultimo assalto al Lanusei

Avellino Calcio – All-In #LupaRomaAvellino: Da Dalt guida l’ultimo assalto al Lanusei

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

A tre giornate dalla fine del campionato arriva probabilmente quella che per l’Avellino si può definire l’ultima chiamata promozione. Con 5 punti da recuperare sul Lanusei, per la squadra di Bucaro il turno di domani sarà probabilmente decisivo. O si accorcia o si è costretti a cominciare a pensare ai playoff. Sulla carta i biancoverdi hanno la possibilità di avvicinare la testa della classifica visto che affronteranno la Lupa Roma di Amelia – squadra comunque ostica, impegnata nella lotta per non retrocedere -, mentre il Lanusei sarà di scena in trasferta contro il Trastevere terzo in classifica. I lupi – reduci da sette vittorie consecutive e desiderosi di superare il record siglato da Marra nove anni fa (9 successi) – ci credono, ma mai come questa volta sarà il decisivo il risultato del “Trastevere Stadium”. Per continuare a sperare o per dire addio al tentativo di rimonta.

Come ormai di consueto, anche contro la Lupa Roma Bucaro si affiderà al suo 4-2-4. Questo modulo ha dato alla formazione biancoverde fiducia e coraggio in un momento particolare della stagione consentendole di ottenere una serie di risultati utili fondamentale per tenere viva la fiammella promozione. Uno dei giocatori chiave in questo sistema, anzi probabilmente il più importante, è Franco Da Dalt, che anche domani sarà inevitabilmente in campo dal 1′. L’ex Vibonese con la sua qualità e il suo spirito di sacrificio ha portato una dose importante di leadership e di spirito battagliero a tutta la squadra. Con lui in campo l’Avellino è diventato più sbarazzino e più pericoloso assumendo finalmente le sembianze giuste per affrontare questo campionato. Dopo tante prestazioni di spessore, per Da Dalt è arrivato il momento di siglare un altro gol decisivo – come con l’Aprilia – magari stavolta utile per lanciare a tutti gli effetti l’attacco al Lanusei. Ora o mai più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy