Avellino Calcio – Battuto il Trastevere ora testa al Budoni. Quattro finali al termine della stagione

Avellino Calcio – Battuto il Trastevere ora testa al Budoni. Quattro finali al termine della stagione

di Redazione Sport Avellino

L’Avellino batte il Trastevere e si consolida al secondo posto in classifica accorciando le distanze dal Lanusei, che non va altre il pari contro la Vis Artena. Una partita importantissima quella di ieri che ha visto l’Avellino riscattarsi dopo l’orrenda gara disputata all’andata tra le mura dello stadio Partenio, che ha visto la formazione allenata da Archimede Graziani uscir sconfitta per 4 reti ad una. La gara d’andata fu decisiva per sancire il definitivo divorzio fra l’allora tecnico di Carrara e la società biancoverde, permettendo l’arrivo sulla panchina biancoverde di Giovanni Bucaro e di Daniele Cinelli. Da allora tante cose sono cambiate: i risultati non sono mancati e qualche passo falso compiuto nel girone di ritorno fa rosicare i supporter nel veder la formazione irpina ancor a cinque lunghezze dal primo posto. La gara di ieri non si può definire tra le migliori prestazioni della formazione biancoverde, anzi, il reparto offensivo nel primo tempo ha faticato molto nel trovar la lucidità tale per mettere la palla in rete, ma il gran goal di Di Paoloantonio cambia le carte in tavola e porta in vantaggio gli irpini dando quella maggior sicurezza a tutta la formazione.

Mancano quattro partite al termine della stagione, che vanno vissute come se fossero quattro finali  con la speranza di veder compiere un passo falso dalla formazione sarda che giocherà in casa contro l’Ostiamare e la terzultima giornata contro il Trastevere Calcio. L’Avellino dovrà recuperare le energie necessarie per affrontare al meglio il Budoni nella sfida di domenica prossima al Partenio Lombardi, cercando di ritrovar la condizione fisica migliore per il reparto offensivo, ieri apparso un pò scarico con le prestazioni mediocri di De Vena ed Alfageme, che non hanno inciso a dovere sul match.

Quel che è fondamentale sottolineare a margine della gara di ieri pomeriggio, è l’amore evidenziato dai tifosi irpini per la maglia biancoverde, pronta a sostenerla in ogni stadio d’Italia, creando non pochi problemi ieri pomeriggio agli addetti ai lavori dello Stadium del quartiere romano, che si sono visti arrivare centinaia di tifosi pronti ad occupare i gradoni dello stadio trasteverino. NON È FINITA, gridavano in centinaia al fischio finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy