Avellino Calcio – Cinque cordate tra cui scegliere. Bocche cucite a Palazzo

Avellino Calcio – Cinque cordate tra cui scegliere. Bocche cucite a Palazzo

Le prime indiscrezioni sull’Avellino calcio.

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Mattinata ad altissima tensione al Comune di Avellino, nella mattinata di oggi sono arrivate le offerte per la rinascita dell’Avellino Calcio. Molti i nomi che sono apparsi nelle ultime ore, da Enrico Preziosi all’imprenditore irpino D’Agostino, al quale si è aggiunta la cordata Gibelli-Palma-Improta e per ultimo al fotofinish Giannandrea De Cesare, proprietario della Sidigas Scandone, gia main sponsor dell’Us Avellino di Walter Taccone. Il sindaco Vincenzo Ciampi, scaduto il termine di presentazione delle manifestazioni d’interesse, comunica tramite il suo portavoce, Alfredo Picariello: “Credo che sia nell’interesse di tutti che la verifica sia attenta e scrupolosa. Per questo motivo darvi un orario non credo sia una cosa seria. È in gioco il futuro del calcio ad Avellino, ognuno di noi in questo momento sta sacrificando qualcosa.”

Stando alle prime indiscrezioni cinque sarebbero le cordate che hanno presentato l’offerta:

  • Sidigas, Giannandrea De Cesare
  • Palma srl per conto di Gruppo Improta
  • D’Agostino – Cosmopol
  • Alimentare Holding srl di Roma
  • Preziosi – Marinelli

 

 

Avellino calcio – Colpo di coda al fotofinish: c’è anche De Cesare

Avellino Calcio – D’Agostino accelera: con lui anche Matarazzo?

Avellino Calcio – Ecco la seconda cordata: ricompare Samorì?

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy