Avellino Calcio – Lo strano caso della maglie in vendita di un campionato mai disputato

Avellino Calcio – Lo strano caso della maglie in vendita di un campionato mai disputato

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Da ieri sera sui tanti gruppi presenti sui social network dei tifosi biancoverdi fa capolinea uno screenshot con le magliette dell’Us Avellino stagione 2018/19. Niente di sbagliato per carità, ma di certo un fatto molto particolare in una stagione travagliata. 

Le maglie di cui vi stiamo parlando sono quelle presentate da Anna Falchi in quel di Piazza Libertà, nel famoso pomeriggio che vide protagonista Taccone con le sue considerazione, con parole colorite, sulla Covisoc: l’inizio del l’incubo biancoverde.

Quel giorno furono presentate le maglie che i giocatori biancoverdi avrebbero dovuto indossare, disegnate addirittura da un tifoso irpino tramite un concorso istituito dalla Givova con la collaborazione dell’Us Avellino. Adesso quelle maglie non sono disponibili in Italia, nello store dell’Us Avellino, per quanto ci risulta non sono mai state messe in vendita, rimaste accumulate in qualche magazzino in attesa dello smaltimento.

Schermata 2019-02-27 alle 10.41.03

Magazzino rimasto chiuso fino a poco tempo fa, perché su Facebook il negozio Boutique Saosalito sport 1986 presente nella città di Haine-Saint-Paul, piccolo borgo comprensivo della città di La Louvière nella provincia di Hainaut in Belgio, raggiungibile all’indirizzo Chaussée de Jolimont 92, ha in vendita il materiale ufficiale. Lì possiamo trovare le maglie, i pantaloncini, le tute del nostro Us Avellino 1912 della stagione 2018-19, le famose maglie di una stagione mai disputata in Serie B, quelle maglie che hanno solcato il terreno di gioco dello Stirpe contro il Frosinone nell’ultima partita giocata contro la Roma al modico prezzo di 54 euro.

Abbiamo provato a contattare il negozio ma da parte loro c’è stata solo una corsa al riparo, evitando il dialogo e bloccandoci ogni via di comunicazione, la nostra volontà è di capire come sia possibile che siano finite le maglie di una stagione disputata fino in Belgio, nulla da insinuare ma solo alcuni punti da chiarire. Perché il logo presente su quella maglia, tecnicamente, non può esser utilizzato ai fini di lucro da persone non autorizzate.

Taccone Ciampi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy