Avellino Calcio, Pasquale Luiso: “Teniamoci stretta la Serie B, non illudiamo nessuno”

Avellino Calcio, Pasquale Luiso: “Teniamoci stretta la Serie B, non illudiamo nessuno”

Le parole del bomber di Sora sull’Avellino.

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Intervenuto alla trasmissione LVS di SportChannel, l’ex attaccante dell’Avellino, Pasquale Luiso, ha parlato un pò dei temi inerenti al lupo, parlando del passato in biancoverde, dell’Avellino di oggi e del ricordo del compianto mister Bruno Pace. 

Ecco le parole di Pasquale Luiso, il toro di Sora: “Come ho sempre detto l’Avellino rimarrà sempre nel mio cuore, è una piazza che amo e che ricorderò sempre com affetto. I ricordi tornano sempre a quell’anno di Serie B, dove scendemmo con tanta sfortuna, ma non lo meritavamo e ancora oggi quella cosa mi fa male”.

Luiso poi parla del momento attuale dell’Avellino: “Ovviamente seguo le sorti dei lupi. peccato per il pareggio col Cesena, una gara ormai vinta con merito, ma purtroppo il calcio è questo e l’amarezza deve trasformarsi in rabbia agonistica per fare bene a Venezia. So che c’è un pò di malcontento tra i tifosi, leggo di insoddisfazione contro Novellino. E’ chiaro che tutti vorrebbero di più, la Serie A questa piazza la merita, ma teniamoci stretta la Serie B. E’ una categoria importante e mantenerla per diversi anni comunque ti da prestigio. E’ la stessa cosa che dicevo a Vicenza la scorsa stagione, quando anche lì volevano di più e invece sono scesi e addirittura falliti. Bisogna andare con calma e affidarsi a Novellino, che è un tecnico esperto e molto capace per la categoria”.

Infine un ricordo del mister Bruno Pace, uno degli allenatori di quell’anno ad Avellino di Luiso, Bruno pace scomparso qualche giorno fa: “Era una parsona di grande umanità e grande intenditore di calcio. Ha fatto grandi cose e io lo porterò sempre nel cuore”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy