Avellino Calcio – Presidente Fresu: “Rispetto per tutti ma non temiamo nessuno. Avellino rimane favorito per titolo”

Avellino Calcio – Presidente Fresu: “Rispetto per tutti ma non temiamo nessuno. Avellino rimane favorito per titolo”

di Michelangelo Freda, @m_freda21

 

Mancano 48 ore al match di domenica pomeriggio contro il Sassari Latte Dolce. Ai microfoni di Radio Punto nuovo è intervenuto il presidente del Latte Dolce, Roberto Fresu, il quale ha espresso le proprie considerazioni in vista della partita e sul percorso dell’Avellino Calcio, per lui la destinata a vincere il campionato: “Non mi aspettavo un’andamento cosi dell’Avellino, pensavo che in questo periodo la formazione biancoverde avrebbe ucciso il campionato ecco. Nel momento in cui siamo arrivati al Partenio ci siamo resi conto di potercela giocare, aumentando la stima in noi stessi. Ci aspettavamo di più dall’Avellino anche per i giocatori a disposizione. Adesso la squadra sta tornando nelle posizioni in cui merita e continuo a pensare che l’Avellino vincerà il campionato, inutile girarci intorno.”

Sulla mia squadra: Sono assolutamente orgoglioso della mia squadra, del proprio percorso. Abbiamo lavorato molto sul gruppo e ci sta una buona amalgama fra i ragazzi che stanno rendendo bene.

Sul Lanusei: “Sono partiti per salvarsi ed invece stanno dominando il campionato, hanno un gran allenatore anche loro che sta sfruttando il fattore psicologico facendoli giocare con entusiasmo. Noi abbiamo pareggiato con loro, anche se avremmo potuto vincere, aspettiamo il match di ritorno per vedere cosa succederà”

Sul campionato: “Come potete vedere ci sono squadre come Albalonga, Latina che doveva insidiare l’Avellino alla corsa al primo posto, ma finora si è dimostrato il contrario, e ci siamo anche noi fra queste. Rispetto per tutti ma non temiamo nessuno. Il nostro campo non è nelle migliori condizioni il che andrà a discapito dei calciatori tecnici. Noi non abbiamo pressioni. Ad Avellino c’è pressione, i tifosi pretendevano un altro tipo di campionato. Ricordo anche quando siamo venuti al Partenio a fine partita i tifosi hanno chiamato i giocatori sotto la curva alla fine per un confronto. Noi andiamo avanti tranquilli, quello che arriva arriva.”

Su domenica: “Calciatori come Daniele Bianchi, Niccolò Antonelli d l’attaccante Palmas sono i nostri gioielli e  vorremmo tenerli. Ma anche l’Avellino ha giocatori ottimi e di categoria superiore al quale si aggiunge un  buon allenatore. Su Graziani posso dire che ha portato alla salvezza il Lanusei che adesso è primo. Preferisco Bucaro rispetto a Graziani. “

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy