Avellino Calcio – Serie D: la situazione negli altri otto gironi della categoria

Avellino Calcio – Serie D: la situazione negli altri otto gironi della categoria

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

Il Lanusei comanda, l’Avellino insegue cullando il sogno di una clamorosa rimonta. Lo scenario del girone G è lineare e ben noto a tutti. Vediamo insieme invece come stanno andando le cose negli altri otto raggruppamenti. Ecco, girone per girone, la situazione ad otto giornate dalla conclusione del campionato.

 

GIRONE A

 

Pochi fronzoli, tutto praticamente deciso. Il Lecco (75 punti) comanda solitario con un vantaggio rassicurante sulla sua prima inseguitrice, l’Unione Sanremo (62). La formazione lombarda aspetta solo il conforto della matematica per togliere lo champagne dal frigo e festeggiare l’agognato ritorno nel calcio professionistico.

 

GIRONE B

 

Testa e testa emozionante tra Como (67) e Mantova (66). Il duello tra due storiche società del calcio italiano sta appassionando tutti e promette di trascinarsi nella sua incertezza fino alla fine. E se a decidere i giochi fosse addirittura uno spareggio?

 

GIRONE C

 

Adriese (52) con un punto di vantaggio sull’Arzignano Valchiampo (51). Terza e più staccata l’Union Feltre (47). L’impressione è che la lotta sia soprattutto tra le prime due. Ma se i due litiganti lasciano spazio, il terzo incomodo è pronto ad inserirsi.

 

GIRONE D

 

Tutti ad aspettarsi la passeggiata del Modena (56), nessuno però aveva fatto i conti con la sorprendente Pergolettese (59). La squadra dell’ex biancoverde Matteo Contini si è subito rialzata dopo il primo ko e non vuole lasciare strada tanto facilmente. Altro finale testa a testa in arrivo, con la Reggio Audace (49) ormai praticamente fuori dai giochi e destinata a guardare in ottica ripescaggio.

 

GIRONE E

 

La situazione più ingarbugliata di tutte, degna di un grande scrittore di gialli. 8 squadre racchiuse in 7 punti, tutte autorizzate a sognare il colpaccio. Guida la Pianese (54) davanti a Ponsacco (53), Seravezza (53), Ghivizzano (52), San Donato Tavarnelle (51), Montevarchi (51), Tuttocuoio (49) e Gavorrano (47). Il vincitore? Si scoprirà solo alla fine, magari anche qui attraverso uno spareggio postseason.

 

 

GIRONE F

 

Cesena (72) solido in testa, il Matelica (67) non molla. Lotta a due, anche se i bianconeri hanno trovato da un po’ la quadra. A parte qualche scivolone inaspettato, la strada intrapresa è quella giusta. Il ritorno in Serie C non dovrebbe sfuggire.

 

GIRONE H

 

Sfida a 3. L’Az Picerno (62) guida davanti a Cerignola (58) e Taranto (54). I primi hanno allungato facendo proprio il recupero contro il Gravina, ma gli equilibri sono così sottili che tutto è ancora in alto mare. Occhio al possibile spareggio anche in questo caso.

 

GIRONE I

 

La marcia del Bari (62) prosegue spedita. La Turris (51) è ormai a distanza di sicurezza. Dalle parti del San Nicola si contano ormai i giorni che mancano al raggiungimento dell’obiettivo. Il primo passo dell’operazione rinascita firmata Aurelio De Laurentiis.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy