Avellino Calcio – Si va verso l’accordo col Comune per lo Stadio Partenio

Avellino Calcio – Si va verso l’accordo col Comune per lo Stadio Partenio

di Redazione Sport Avellino

Nei giorni precedenti aveva creato clamore la notizia che l’attuale società non avesse pagato il canone di Novembre per l’utilizzo dello stadio Partenio Lombardi, scatenando una cieca polemica sui social network, paventando addirittura una possibile crisi fra il palazzo di Città e l’Avellino Calcio. Tutto rientrato, come già annunciatovi nei giorni precedenti, adesso i dirigenti biancoverdi incontreranno gli amministratori di Palazzo di Città garantendo il canone in sospeso (entro il 14 gennaio) garantendo i canoni tra dicembre e giugno 2019 probabilmente con una polizza fideiussoria.

La società irpina spinge per la stipula di una vera e propria convenzione che dia alla possibilità all’Avellino di poter utilizzare la struttura a meglio, cercando di comprendere col Comune come poter svolgere i lavori per un impianto sempre più fatiscente. Dagli spalti alle poltrone della tribuna Montevergine alle aree interne allo stadio. La nuova società vuol aver un quadro ben preciso di come poter intervenire all’interno dello stadio Partenio Lombardi.

Ancora aperto il contenzioso fra Walter Taccone ed il Comune di Avellino per i lavori effettuati dalla ex società biancoverde ed il pagamento degli otto anni di utilizzo dello stadio Partenio, con una cifra che si aggirerebbe intorno ai 400 mila euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy