Avellino Calcio – Silvia Morescanti da Calciopoli al fianco di Taccone

Avellino Calcio – Silvia Morescanti da Calciopoli al fianco di Taccone

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Poco meno di un mese all’udienza dinnanzi al Tar del Lazio che vedrà Walter Taccone contestare la decisione arrivata quest’estate riguardante l’esclusione dell’Avellino Calcio dal campionato di Serie B. In questi mesi il calcio italiano ha toccato il baratro, con situazioni societarie catastrofiche che non hanno per niente aiutato un regolare svolgimento dei campionati di Serie C. Attualmente tiene banco il caso Lucchese con la propria fideiussione Cig Pannonia che ricorda incredibilmente il caso estivo che ha colpito l’Us Avellino.

Adesso martedì 30 aprile 2019, Walter Taccone tornerà a Roma al Tar del Lazio che si dovrà esprimere nel merito (vale a dire a valutazioni di opportunità dell’azione amministrativa) accompagnato dal proprio pool di avvocati: Chiacchio, Lentini, Rocco e la new entry Silvia Morescanti.

L’avvocato Morescanti è stata protagonista del processo Calciopoli svoltosi nel 2006, prendendo le difese dell’ex arbitro e desginatore Paolo Bergamo, della segretaria Maria Grazia Fazi (unica donna coinvolta nello scandalo sportivo) e Mariano Fabiani, all’epoca direttore sportivo del Messina, nonché ex compagna dell’arbitro Massimo De Santis conosciuto durante il processo.  Morescanti, è stata scelta anche da Luciano Moggi nel processo civile contro l’Inter, Pirelli e Telecom. Adesso per lei l’arduo compito di far valere le ragioni dell’Avellino Calcio in tribunale, cercando di far chiarezza su una delle vicende più oscure della storia della società irpina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy