Avellino Calcio – Suggestione sotto l’albero: per l’attacco si guarda a Napoli

Avellino Calcio – Suggestione sotto l’albero: per l’attacco si guarda a Napoli

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Sotto l’albero, in casa Avellino, c’è spazio anche per una intrigante suggestione di mercato. Dopo il pareggio interno con il Latina, mister Bucaro ha invocato ancora una volta rinforzi di qualità in vista del prossimo mercato di gennaio e pare che stavolta la società sia disposta a farsi trovare pronta e ad inserire in rosa almeno tre pedine di un certo livello. In questo senso il diesse Musa è tentato dalla possibilità di portare in biancoverde il gioiello della Primavera del Napoli, Gianluca Gaetano. Lo scugnizzo classe 2000, autentica stella del settore giovanile azzurro, si sta mettendo in mostra come uno dei migliori prospetti italiani a livello giovanile. Trequartista e all’occorrenza mezzala o seconda punta, Gaetano sta trascinando la Primavera del Napoli a suon di gol ed assist. Le sue prestazioni in questa prima parte di stagione hanno acclarato come ormai il numero 10 dei partenopei sia pronto a compiere il salto tra i grandi e per questo diverse società hanno espresso il loro interesse per prenderlo in prestito sin dal prossimo gennaio. Tra queste, c’è anche l’Avellino.

Ovviamente, per passare dalla tentazione di mercato ad una vera e propria trattativa bisogna superare una serie di ostacoli di non poco conto. Il primo è relativo proprio alla volontà del Napoli di privarsi del calciatore. Per quanto il calciatore possa vedere di buon occhio la possibilità di andare a farsi le ossa tra i grandi, c’è da capire quali siano le intenzioni della società. Proprio qualche settimana fa, interpellato sul futuro del ragazzo, il suo agente Federico Pastorello aveva chiarito come il Napoli volesse mandarlo in prestito soltanto in estate. Se anche la società di De Laurentiis dovesse decidere di cambiare idea, a quel punto per l’Avellino ci sarebbe da superare la concorrenza agguerrita degli altri club. In Serie C ci sarebbe la fila, ma il ragazzo potrebbe interessare persino in B. L’ipotesi della quarta serie, insomma, non è certo la più affascinante per l’estroso calciatore, che proprio nella scorsa estate era stato vicino al passaggio al Bari (che ora non pare più interessato). In favore dell’Avellino potrebbe però giocare un altro elemento. Gaetano infatti è molto legato agli affetti e alla famiglia: per lui, nativo di Citimile (comune del nolano), sarebbe più “comodo” un passaggio in Irpinia che altrove. Infine, all’ombra del Partenio Gaetano troverebbe una squadra pronta a dargli un ruolo da assoluto protagonista. La sua classe, la sua fantasia e le sue ambizioni potrebbero far innamorare il pubblico biancoverde. E dare una grossa mano al lupo nella risalita verso il professionismo. L’Avellino sogna: sarà Gaetano il regalo di Natale per i tifosi biancoverdi?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy