Avellino – La società e lo speaker si scusano per la gaffe di lunedì sera

Avellino – La società e lo speaker si scusano per la gaffe di lunedì sera

L’Avellino su facebook si scusa con la Lega Serie B per la comunicazione dello speaker

di Redazione Sport Avellino

L‘US Avellino ieri era stata multata di 1000 euro perchè lo speaker, lunedì sera, durante la gara col Perugia, aveva ironizzato sulla lunghezza del recupero data dall’arbitro Piccinini. 

Sono arrivate immediate le scuse della società biancoverde e dello speaker, il signor Peluso, che ammette che non voleva fare ironia sul recupero assegnato dall’arbitro ma che gli era stata comunicata male l’entità dell’additional time.

Queste le scuse dell’Us Avellino, pubblicate sui social: “In merito all’ammenda inflitta dal giudice sportivo, relativamente alla comunicazione dello speaker circa il recupero concesso nel secondo tempo, la società fa sapere che quanto erroneamente comunicato non vuole rappresentare, nella maniera più assoluta, una mancanza di rispetto nei riguardi degli ufficiali di gara, del pubblico e delle squadre, né tantomeno è stata volontà dello speaker di fare ironia – peraltro del tutto fuori luogo – bensì di un errore di comunicazione per cui sia l’autore del messaggio, sia la società intendono scusarsi”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy