Avellino, l’ex Vittorio Tosto: “Da adesso in avanti tutte finali da non fallire. Su Ardemagni e Novellino….”

Avellino, l’ex Vittorio Tosto: “Da adesso in avanti tutte finali da non fallire. Su Ardemagni e Novellino….”

L’ex terzino tra le altre dell’Avellino, ha commentato il momento in casa biancoverde

di Redazione Sport Avellino

Tra le pagine de Il Mattino, leggiamo e vi proponiamo un’intervista fatta a Vittorio Tosto, ex terzino che ha vestito la casacca anche dell’Avellino nel 1995/96, anche se poi è arrivato a calcare grandi palcoscenici della serie A con la maglia dell’ Empoli, ma anche Ascoli. Senza scordare le sue esperienze alla Salernitana e al Napoli.  

L’ex difensore, ora dirigente, ha fatto il punto della situazione in casa biancoverde analizzando il momento. Queste le sue parole: “L’Avellino con la vittoria sul Perugia ha fatto un grande passo in avanti verso la salvezza, ma ancora non è fatto nulla. Ora arriva il meglio e aspetteranno ai lupi 8 finali  partire dalla gara con la Virtus Entella. Una gara durissima da non sbagliare, ma se l’Avellino scenderà in campo con la convinzione vista col Perugia sono certo che farà bene in Liguria. Foscarini ha dato serenità e ordine alla squadra. Serviva una scossa, un cambio tecnico, dispiace per Novellino ma sembrava aver perso la situazione di mano. Castaldo? E’ uno che fa la differenza in Serie B, un grande calciatore, che per me avrebbe potuto avere una carriera anche in serie A. Se è in condizione sarà il condottiero dei lupi alla salvezza. Ardemagni? Ha sbagliato. ha fatto un gesto scellerato, non carino nei confronti del proprio pubblico. I tifosi sono il cuore e l’anima di questo sport. Meritano rispetto, sempre. Sei un professionista, non puoi neanche pensare di compiere un gesto come quello che ha fatto”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy