Avellino, Marcolini: “Situazione difficile. Mi fido del presidente. Sono ancora carico e voglioso di fare qualcosa di grande”

Avellino, Marcolini: “Situazione difficile. Mi fido del presidente. Sono ancora carico e voglioso di fare qualcosa di grande”

Le parole del tecnico dell’Avellino dopo l’1-1 con la Roma

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Al termine di una giornata di passione per i colori dell’Avellino ha parlato il tecnico dell’Avellino, Michele Marcolini, che ha fatto filtrare ottimismo sulla storia delle fideiussioni dell’Avellino.

Queste le parole di Michele Marcolini: “Non mi sono mai sentito solo in questo periodo. La notizia della non iscrizione era nell’area già da ieri. Stamattina ovviamente volevamo leggere alcune notizie positive ma non è andata così. Ora c’è da aspettare, vediamo come si mettono le cose. Credo nelle parole del presidente che ci ha tranquillizzato sull’iscrizione, io sono ancora carico come il primo giorno. Voglio fare qualcosa di importante in questa piazza storica. Ovvio, un pò di paura c’è. Ripeto però, che ho fiducia in questa società. La gara di oggi? E’ stata la prima partita che affrontavamo,con una grande squadra e con tanti pensieri per la testa. Faccio un grande plauso ai miei ragazzi. C’hanno messo tanta attenzione. L’obiettivo è quello di essere una squadra fastidiosa e compatta che possa dare fastidio a tutti. La parola d’ordine è equilibrio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy