Avellino media da Lega Pro: troppi gol incassati e pochi realizzati

Avellino media da Lega Pro: troppi gol incassati e pochi realizzati

Dopo la sconfitta in quel di Perugia, si può dedurre che quest’anno la salvezza è l’unico e principale obbiettivo

Dalla prima all’ottava giornata poche volte si è visto un Avellino convinto e determinato pronto a conquistare punti. Con la vittoria in casa contro la Pro Vercelli si pensava che il campionato per i biancoverdi si stesse riaddrizzando. Invece no. Oggi è scesa in campo una squadra senza carattere e personalità. Dando uno sguardo alla classifica e alle gare giocate, la squadra di Mister Toscano ha una media matematica da retrocessione diretta in Lega Pro.
La società quest’anno ha voluto puntare sui giovani e vendendo giocatori esperti nella serie cadetta che in questo periodo buio per gli irpini potevano dare una mano allo staff tecnico con consigli e carica morale alla squadra. Uno dei tanti dati a sfavore dell’Avellino sono i troppi goal incassati, come lo scorso anno anche se rispetto alla rosa di Tesser, la difesa sulla carta dovrebbe essere insieme all’attacco il reparto migliore degli irpini. Gol presi e incassati fanno la differenza dopo otto giornate. Dodici quelli presi, solo cinque quelli realizzati. Peggio dell’Avellino dal punto di vista difensivo solo Pro Vercelli e Vicenza. Sotto l’aspetto realizzato ci sono solo tre squadre più sterili dei lupi: Ternana, Vicenza e Trapani. Dopo questa sconfitta in quel di Perugia e con questi numeri, si può dedurre che quest’anno la salvezza è l’unico e principale obbiettivo.
di Giovanni Gaeta
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy