Avellino, Morosini: “I tifosi sono speciali, li porterò nel cuore. Voglio dare una mano alla squadra per raggiungere la salvezza”

Avellino, Morosini: “I tifosi sono speciali, li porterò nel cuore. Voglio dare una mano alla squadra per raggiungere la salvezza”

Il centrocampista avellinese ha commentato la gara contro l’Entella

di Giovanni Gaeta, @Giovanni002500

Leonardo Morosini, ospite della trasmissione 0825 su OttoChannel, ha commentato il pareggio contro la Virtus Entella e si è proiettato sulle prossime gara dell’Avellino – dicendo: “Abbiamo giocato un buon primo tempo, nella ripresa siamo calati e stavamo subendo anche dei goal.  Secondo me è un punto guadagnato, ci stiamo avvicinando alla salvezza e speriamo di proseguire questi risultati positivi. Fin’ora è stata un’esperienza molto forte, voglio concludere la stagione nel migliore dei modi. Porterò sempre il calore e l’entusiasmo di questa gente: ti fa sentire speciale. La mia situazione è difficile, in estate vedremo cosa accadrà. Mi trovo molto bene in questa piazza, è una città che mi piace e ti coinvolge molto. Con Foscarini la squadra è diventata più equilibrata e quadrata, soffriamo meno l’avversario e giochiamo con la giusta mentalità. Ci siamo rimessi in gioco tutti, dal primo all’ultimo. Il mio ruolo? Nel calcio moderno non tutti giocano con il trequartista, ma a me piace avere la mente libera per esprimere al meglio le mie potenzialità. Ancora non sono al 100%, spero di poter giocare per dare una mano ai miei compagni. Lo spogliatoio? E’ un gruppo bellissimo con ragazzi seri e professionali. Ho legato con tutti, anche se ultimamente sto frequentando molto Migliorini ed è nata una grande amicizia. Ardemagni? Matteo è una persona genuina: andrebbe conosciuto di persona. Merita assolutamente il goal per la grande professionalità che sta dimostrando negli allenamenti. Il calcio è un gioco di squadra e quando non arrivano i risultati non è mai colpa di un singolo elemento. La salvezza? Dobbiamo salvarci in casa, il Partenio ci dà una grossa mano ed è un campo difficile per tutti. Siamo artefici del nostro destino, dobbiamo continuare a conquistare punti già dalla gara di domani“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy