“Avellino non ci siamo, adesso attendo qualche innesto”

“Avellino non ci siamo, adesso attendo qualche innesto”

Mister Toscano tira le orecchie alla squadra dopo il pari col Rionero

Ancora una delusione per l’Avellino che mastisca amaro al termine dell’amichevole disputata questo pomeriggio contro il Rionero in Vulture. Mister Toscano, al termine del match, non è per nulla tranquillo dopo aver visto balbettare i suoi contro i rivali militanti in serie D: “Con la testa non ci siamo, è come se si facesse fatica ad essere squadra, e non c’entra la preparazione particolarmente dura. Magari siamo molto giovani e ci sono tanti nuovi, ma non focalizziamo quello che va fatto in campo. Non sono soddisfatto. Siamo indietro. Possiamo fare molto di più, ma c’è il rischio di arrivare in ritardo all’appuntamento del campionato.”

Il trainer parla anche delle scelte tattiche in particolare del 3-5-2 con cui ha schierato la squadra: “In questo momento si adatta di più al materiale che abbiamo. A me interessa l’equilibrio, e mi interessa che la squadra cresca. In più, Castaldo con l’attacco a due punte rende meglio. Deve però dare di più e trasmettere, insieme agli altri ‘anziani’, lo spirito giusto.”

Poco più di due settimane alla chiusura del mercato. Toscano confida in qualche altro rinforzo: “Aspettiamo gli infortunati, cioè Gavazzi, Paghera e Jidayi. Ma a parte questo ho fatto le giuste valutazioni con la società ed ora aspetto qualche altro innesto che potrebbe farci fare un passo importante in avanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy