Avellino-Novara, probabili formazioni: tridente biancoverde per tornare alla vittoria

Avellino-Novara, probabili formazioni: tridente biancoverde per tornare alla vittoria

Mister Boscaglia dovrà fare a meno di Mantovani e affiderà il proprio attacco all’ex Galabinov

Punti per i raggiungere i play-off e punti preziosi per la lotta alla salvezza. Ad Avellino punti importanti per obiettivi diversi nella sfida tra biancoverdi e Novara. Novellino dopo Lasik squalificato dovrà fare a meno anche di Paghera sulla mediana. Il tecnico non fa drammi e ha diverse soluzioni considerato anche il rientro di Djmsiti e Gonzalez dopo il cartellino rosso rimediato contro il Perugia. Il tecnico di Montemarano potrebbe optare per l’inserimento di Omeonga al fianco di Moretti e Daniele Verde sulla destra con il ritorno da titolare per Castaldo al fianco di Ardemagni. In partenza l’altra soluzione potrebbe essere capitan D’Angelo a ricoprire il ruolo dell’infortunato Paghera con Belloni sulla sinistra. In questo caso l’attacco sarebbe affidato alla coppia collaudata Verde-Ardemagni e la fascia destra a Laverone con Perrotta sulla corsia sinistra difensiva.

Boscaglia si affida al suo 3-4-3 con l’assenza di Mantovani al cui posto agirà  Scognamiglio, attacco affidato alla coppia Galabinov-Macheda con la variabile Sansone pronto ad innescare i due colossi biancoazzurri ma altrettanto attento ad effetturare rapide incursioni in area di rigore. Diga di centrocampo composta da Kupisz, Cinelli, Casarini e Calderoni.

Avellino: Radunovic; Gonzalez, Djimsiti, Jidayi, Laverone, Verde, Moretti, Omeonga, D’Angelo,  Ardemagni, Castaldo

A disposizione: Lezzerini, Migliorini, Perrotta, Solerio, Soumarè, Camara, Belloni, Eusepi

Novara: Da Costa, Lancini, Scognamiglio, Chiosa, Kupisz, Cinelli, Casarini, Calderoni, Sansone, Galabinov, Macheda

A disposizione: Montipò, Troest, Koch, Malberti, Adorjan, Selasi, Orlandi, Di Mariano, Lukanovic

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy