Avellino-Pescara: Di Tacchio regala un punto ai lupi e salva Novellino

Avellino-Pescara: Di Tacchio regala un punto ai lupi e salva Novellino

Una rete di Di Tacchio negli ultimi minuti regala un punto alla squadra di Novellino

di Salvatore Graziano, @salvograziano89

Sotto una pioggia battente si gioca il match-salvezza tra Avellino e Pescara. Entrambe le squadre sono reduci da due sconfitte. I lupi devono riconquistare i tifosi dopo la sconfitta nel derby e Novellino si affida ad Ardemagni supportato da Gavazzi. Risponde Epifani con la coppia Mancuso-Pettinari.

Lupi spinti dai suoi tifosi nonostante la pioggia e il freddo. I biancoverdi nei primi minuti provano a fare la partita ma la prima grande occasione è per gli ospiti con un colpo di testa di Mancuso che si stampa sul palo. Il Pescara dopo il palo colpito prende campo e spinge alla ricerca del vantaggio. E al dodicesimo minuto arriva l’eurogoal di Brugman che approfitta di un’uscita avventurata di Lezzerini e con un tiro dalla sua metà campo trova una rete incredibile. Al diciannovesimo arriva la risposta dei lupi con Kresic che stacca di testa e trova la grande risposta di Fiorillo. Al ventinovesimo ancora Pescara in attacco con Mancuso che calcia in area, palla bloccata da Lezzerini. L’Avellino prova a reagire con una serie di angoli che però non vengono sfruttati. Al trentaquattresimo gran tiro dalla distanza di Balzano che viene respinto in angolo da Lezzerini. Al quarantatreesimo ancora lupi in avanti alla ricerca del pari con Di Tacchio  che ci prova con un tiro da fuori respinto da Fiorillo. Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo con il Pescara in vantaggio di una rete. Nella ripresa Novellino manda in campo Castaldo al posto di Migliorini. Dopo quattro minuti Valzania si divora il due a zero  servito da un grande assist di Balzano. All’ottavo minuto rispondono i lupi con un sinistro violento di Ardemagni respinto da Fiorillo. Al cinquantasettesimo incursione in area di rigore di Rizzato che calcia di destro e trova la respinta con il braccio dell’ex Perrotta. Calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Castaldo che apre il piattone e spiazza Fiorillo. Al settantaduesimo il Pescara torna in vantaggio con Mancuso dopo un’ottima azione di Valzania che supera tutti e offre una palla da spingere soltanto in rete. Lupi colpiti, i tifosi intanto continuano a sostenere la squadra. All’ottantaseiesimo arriva il pari dei lupi con Di Tacchio che con un tiro da fuori di destro supera Fiorillo. Ultimi minuti con l’Avellino che prova addirittura a vincerla. Al novantaquattresimo tiro a volo di Laverone e Fiorillo si rifigia in angolo. Dopo 4 minuti di recupero termina il match. L’Avellino nel finale recrimina per un calcio di rigore non concesso per fallo su Castaldo.

Migliori azioni del match:

1′ Inizio del match

6′ MANCUSO! Colpo di testa che si stampa sul palo!

12′ BRUGMAN! EUROGOAL! Uscita avventurata di Lezzerini e Brugman con un pallonetto dalla sua metà campo trova un gran goal.

19′ KRESIC! Colpo di testa su calcio d’angolo e miracolo di Fiorillo.

34′ BALZANO! Tiro dalla distanza respinto in angolo da Lezzerini.

43′ DI TACCHIO! Tiro da fuori area respinto con il piede da Fiorillo.

49′ VALZANIA! Tiro fuori da due passi dalla porta di Lezzerini.

53′ ARDEMAGNI! Tiro violento di sinistro respinto da Fiorillo.

57′ CASTALDOOOO!!! RIGORE TRASFORMATO!!! PAREGGIO DEI LUPI

72′ MANCUSO! Vantaggio del Pescara con l’attaccante che spinge in rete un grande assist di Valzania.

86′ DI TACCHIOOO!!! PAREGGIO DEI LUPI!!! TIRO DA FUORI CHE SUPERA FIORILLO.

94’Fine del match

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy