Avellino, prima piazzare gli esuberi poi l’affondo per completare la difesa

Avellino, prima piazzare gli esuberi poi l’affondo per completare la difesa

Lo staff biancoverde pronto a chiudere per la cessione di Mokulu e Sbaffo

Sono arrivati nel ritiro di Cascia con le proprie auto in attese di definire la loro destinazione in vista del prossimo campionato. Alessandro Sbaffo e Benjamin Mokulu sono gli uomini da dover piazzare un uscita prima di altri movimenti di mercato. Il centrocampista ex Chievo è vicino all’Albinoleffe e la chiusura della trattativa potrebbe arrivare a brevissimo. Per Benjamin Mokulu sempre maggiore l’interesse della Cremonese ma l’attaccante belga interessa anche al Parma. Ancora qualche giorno e anche il futuro dell’attaccante sarà definito. Una volta piazzati gli esuberi che completeranno il mercato in uscita insieme alle trattative che definiranno anche l’addio di Fabrizio Paghera, l’attenzione del ds De Vito e del dg Taccone si concentreranno sul definitivo completamento del reparto difensivo. I nomi caldi sono quelli di Blanchard e Salamon. Convincere uno dei due ad abbracciare il progetto targato Walter Novellino. Al momento entrambe le trattative appaiono difficili con Raiola pronto a monetizzare per una cessione all’estero del suo assistito ora in forza al Cagliari mentre su Blanchard si è fiondato il Parma che convinto il Carpi cerca l’offensiva con il calciatore. Per entrambi previsti a breve incontri decisivi per provare a portare alla corte di Novellino uno dei due difensori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy