Avellino, prove di modulo e 12 gol nel secondo test stagionale

Avellino, prove di modulo e 12 gol nel secondo test stagionale

Poker di Matteo Ardemagni e doppiette per Castaldo e D’Angelo

L’Avellino impiega circa venti minuti per carburare nel secondo test stagionale e mettere in campo tutto quello che in questa fase di preparazione il tecnico Novellino sta impostando in vista della nuova stagione. Una stagione che pare sarà giocata sotto il segno del 4-1-4-1 come sottolineato dal modulo messo in campo dal tecnico di Montemarano nel test contro il Team Umbria. Tre giocatori mobili che riguardano un mediano basso e due esterni pronti ad attaccare dunque le novità dell’Avellino 2017/2018. Novellino plasma cosi il suo nuovo Avellino con una difesa composta da quattro uomini e un playmaker che detterà i tempi di gioco. Il ballattaggio per il ruolo fulcro di questo Avellino sarà tra Moretti e il nuovo acquisto Di Tacchio che si sono alternati nell’amichevole odierna. L’altra variante riguarda gli esterni di centrocampo che agiranno da sostegno all’attacco in fase offensiva. Bidaoui e Asencio nel primo tempo e Molina e Camarà nella seconda frazione di gioco dovrebbero essere gli interpreti stagionali di questa fase. In campo anche il nuovo acquisto Suagher che ha giocato meno di una ventina di minuti. Fuori Mokulu, Soumarè e Sbaffo in lista di partenza e Lasik per un problema fisico.

I gol: 19′, 20′,22′ Castaldo, 32′ D’Angelo, 36′ Asencio, 41′ Paghera, 45′ Bidauoi, 66′, 68′, 74′, 76′ Ardemagni, 88’ Camarà

Cosi in campo:

Primo tempo

Radu, Pecorini, Ngawa, Migliorini, Falasco, Di Tacchio, Asencio, Paghera, D’Angelo, Bidaoui,Castaldo

Secondo tempo

Lezzerini, Laverone, Jidayi, Kresic, Rizzato, Molina, Moretti, Arciello, Evangelista, Camarà, Ardemagni

index2 4 index3

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy