Calcio Avellino, Di Paolantonio: “Tre ottime vittorie ma la gara più importante è sempre quella che viene dopo. Anagni squadra ostica”

Calcio Avellino, Di Paolantonio: “Tre ottime vittorie ma la gara più importante è sempre quella che viene dopo. Anagni squadra ostica”

Le parole del centrocampista dell’Avellino che parla in vista del match con l’Anagni

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

L’Avellino prepara la trasferta di Colleferro dove sfiderà il Città di Anagni. Un Anagni che già all’andata, con l’Avellino reduce da 3 vittorie, capace di pareggiare al Partenio.

Intervistato da 696 Ottochannel, ha parlato di questo e tanto altro il centrocampista dell’Avellino, Alessandro Di Paolantonio. In un breve estratto pubblicato (intervista completa che andrà in onda domenica sera su Ottochannel) il giocatore ha parlato in vista del match con i laziali e l’obiettivo è non fermarsi e scendere in campo sempre col giusto atteggiamento.

Queste le parole di Di Paolantonio: “Siamo contenti di come abbiamo iniziato il girone di ritorno con 3 vittorie su 3. Anche all’andata la squadra iniziò così e poi abbiamo avuto problemi quindi guai a fermarsi e dobbiamo scendere in campo sempre con la giusta intensità e l’atteggiamento che abbiamo avuto nelle ultime gare. Guai a sottovalutare gli avversari. L’Anagni abbiamo visto mercoledì, è una squadra ostica, che è andata a vincere a Cassino e già all’andata al Partenio rese la vita complicata all’Avellino. Non dobbiamo pensare alle gare vinte ma a quelle ancora da vincere. La partita più importante è sempre quella che viene dopo e quindi siamo concentrati per la trasferta di Colleferro. Sono una squadra che ha raccolto molti pareggi, abili a mettere in difficoltà avversari anche sulla carta superiori. Mercato? La società ha dimostrato di voler fare le cose serie perchè ha rinforzato la squadra con giocatori di livello per la categoria e che possono farci fare il salto di qualità per vincere il campionato. Alfageme? Acquisto che sicuramente ci darà una grossa mano per vincere le partite, soprattutto quelle più complicate”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy